AttualitàCronaca

Ambulanza contro la folla a Oslo

Ignote ancora le cause del folle gesto, ma tra i feriti c'è anche un bambino.

Sono stati momenti di terrore, quelli appena trascorsi, ad Oslo. Un uomo armato ha, dapprima, rubato un’ambulanza e, successivamente, lanciato il mezzo ad alta velocità sulla folla per le vie del centro della capitale norvegese. Alcuni passanti sono rimasti feriti, altri sono fuggiti, scatenando il panico.

Sul luogo sono intervenute immediatamente le forze dell’ordine, che hanno sparato contro il veicolo nel tentativo di fermarlo. L’uomo alla guida è stato fermato e arrestato.

Manca la motivazione del gesto

Le motivazioni del folle gesto sono ancora sconosciute e al momento dell’arresto l’attentatore non ha voluto rilasciare dichiarazioni. “Abbiamo il controllo dell’ambulanza che è stata rubata da un uomo armato” – ha scritto la polizia su Twitter – “sono stati esplosi spari per fermare il sospettato, che non è gravemente ferito”.

L’ente televisivo nazionale della Norvegia ha dichiarato che nel presunto attentato sono rimaste coinvolte diverse persone, tra cui un bambino che si trovava nel passeggino. Sempre l’ente televisivo ha dichiarato come la polizia abbia aperto il fuoco, mirando agli pneumatici, per fermare il veicolo e di come l’uomo abbia risposto al fuoco.

Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close