Cronaca

Bimbo di 2 anni caduto nel pozzo in Spagna

Yulen, un bimbo di 2 anni e mezzo, è caduto ieri nel primo pomeriggio in un pozzo di prospezione largo 25 cm e profondo 110 metri, mentre giocava nella proprietà di un familiare nella Sierra di Totalan, vicino a Malaga.

Le dimensioni ridotte della circonferenza del pozzo impediscono ai soccorritori di calarsi all’interno. I genitori, José Roselló e Victoria Garcia, due ventenni di Malaga, al momento dell’accaduto erano con alcuni parenti.

«Non saranno risparmiati mezzi nell’operazione di salvataggio», ha dichiarato ai media il viceprefetto di Malaga, Maria Gamez. «Con l’aiuto dei tecnici valutiamo tutte le alternative per salvare il bambino e rimuovere il tappo di terreno del pozzo, provocato a un’ottantina di metri probabilmente da una frana». Nelle operazioni sono impegnate un centinaio di unità del Conzorzio provinciale dei vigili del fuoco, della Protezione Civile, della Squadra di Salvataggio e Intervento di Montagna (Ereim), della polizia e della guardia civile, così come sub dell’istituto armato, dato che non si sa ancora se ci sia acqua nel fondo della cavità di prospezione.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close