Cacao: proprietà, benefici per la salute e controindicazioni

Cacao: proprietà, benefici per la salute e controindicazioni

I benefici del cacao sono stati dimostrati da molteplici ricerche in campo nutrizionale. Il seme del Theobroma cacao è stato utilizzato da popolazioni molto antiche. Il modo migliore per consumarlo consiste probabilmente nel cacao crudo, che non essendo tostato mantiene le sue proprietà intatte. Al secondo posto, la polvere di cacao amaro, senza zucchero inutile. Al terzo posto il cioccolato fondente più puro possibile, che contiene anche una quota notevole di burro di cacao e di fibra. I benefici del cacao sono per esempio un alto contenuto di manganese e polifenoli, minerale necessario per il sistema nervoso. 30 grammi di cioccolato al giorno come spuntino o cacao amaro magro possono essere un buon supplemento nutrizionale.

Alcune persone purtroppo potrebbero avere problemi nell’assunzione del cacao per il contenuto di istamina, una molecola che crea intolleranze e reazioni a livello immunitario. Oppure sentire troppo l’effetto psicoattivo del cacao, la teobromina, che come la caffeina e la teina, ha effetti stimolanti. Bene, in alternativa al cacao può essere usata la polvere di carruba: leggermente più dolce, ma non troppo, può essere utilizzata come sostituto del cacao. Non avrà lo stesso aroma e le stesse proprietà antiossidanti, ma è una valida alternativa per potersi gustare una bevanda piacevole. Un ultimo consiglio: meglio puntare sulla qualità, che viene ampiamente ripagata. Infatti, le marche a basso prezzo contengono quasi solo zucchero, olii vegetali dannosi, dolcificanti artificiali che non lasciano nessun beneficio. Se proprio volete gustare il cioccolato, optate per la qualità.

LEGGI ANCHE

Diplomata in sociopsicopedagogia con formazione da Educatrice. Appassionata di Musica, Teatro, Cinema, Televisione e tutte le forme d’ arte. Amo la scrittura e la lettura di qualsiasi notizia.