Il Diritto di Contare: Recensione del Film di Theodore Melfi

Un film che è stato campione d'incassi in America

Box Office USA: vince

E’ in sala uno dei film campione di incassi negli Stati Uniti, Il diritto di contare di Theodore Melfi, film basato sul libro Hidden Figures: The Story of the African-American Women Who Helped Win the Space Race di Margot Lee Shetterly e candidato a tre Premi Oscar (miglior film, migliore attrice non protagonista e migliore sceneggiatura non originale). Il film vanta  un ottimo cast composto da Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monaé e Mahershala Ali (visti entrambi anche in Moonlight), Kevin CostnerKirsten Dunst.

La trama del film

Il film di Melfi racconta la storia della matematica afro-americana Katherine Johnson, che insieme alle sue colleghe Dorothy VaughanMary Jackson aiutò la NASA nella corsa allo spazio. Grazie ai suoi calcoli, l’astronauta John Glenn divenne il primo uomo americano a fare un’orbita completa intorno alla terra.

Il commento al film

In un anno che si è distinto in una serie di pellicole afro-american friendlyIl diritto di contare è stata quella che più di tutti ha conquistato il pubblico statunitense. Un successo abbastanza immeritato anche se in parte prevedibile, viste le analogie di stile e scrittura con il precedente The Help, da cui si discosta per la totale mancanza di spirito e di momenti trascinanti. Anzi, perde facile anche al confronto con Moonlight, in quanto quest’ultimo possiede una poesia che manca completamente al film di Melfi.

Laureato in DAMS all’Università degli Studi di Torino e diplomato in Filmmaking presso la Scuola Holden, ha frequentato diversi workshop di sceneggiatura e critica cinematografica, formando la sua esperienza anche presso alcuni Festival cinematografici (Torino, Bobbio e Venezia). Già redattore presso “Darkside Cinema” e “L’Atalante”, è autore di racconti, soggetti e sceneggiature, nonché regista di un cortometraggio, “Interno familiare”. Nel 2016, un suo soggetto per lungometraggio è stato tra i finalisti al Pitch in The Day- Concorso Opere prime.