Foggia, duplice omicidio a Cerignola: confessa un 45enne

Morte Stefano Cucchi, Sospesi i Carabinieri accusati dell'Omicidio 1

Cerignola, duplice omicidio a Foggia, confessa un 45enne

Oggi 13 dicembre, nel comune di Cerignola provincia di Foggia ha confessato Francesco La Stella per il duplice omicidio di Giuseppe e Francesco Dell’Olio, padre e figlio rispettivamente di 65 e 24 anni. Il presunto assassino, impiegato presso il Cup dell’ospedale di Cerignola si è presentato al Commissariato e durante un lungo ed estenuante interrogatorio, durato fino a tarda notte si è confessato dando la sua versione dei fatti in merito all’uccisione dei Dell’Olio.

Il luogo dell’assassinio si è consumato nel box del nipote di Francesco La Sella. Il presunto assassino era accompagnato da un amico e dopo un’accesa discussione con le vittime, il padre di Francesco, Giuseppe Dell’Olio 65enne, ha minacciato La Sella tirando fuori un coltello a serramanico.

Come si legge direttamente dal sito Ansa.it il presunto assassino ha rilasciato le seguenti dichiarazioni “A quel punto – ha detto agli agenti il 45enne – non ho capito più nulla, ho avuto paura che mi potesse ammazzare e, trovato un coltello sul tavolo, ho colpito padre e figlio”.

Continueranno le indagini da parte della Polizia di Stato che cercherà possibili complici e la verità su quanto accaduto nella notte di ieri 12 dicembre.