Cronaca

Fulmine tra i bagnanti: 4 feriti di cui uno grave

E’ caduto un fulmine tra i bagnanti su una spiaggia tra Porto Cesareo e Torre Lapillo, nel Salento, provocando 4 feriti di cui uno, un tredicenne, è grave. Il ragazzo giocava sulla battigia con alcuni amici quando si è abbattuto il fulmine. Trasportato in codice rosso, adesso è ricoverato all’Ospedale Vito Fazi dove viene sottoposto a TAC. Assieme a lui altri due feriti arrivati in codice giallo.

Una tromba marina sul litorale di Ostuni, invece, ha provocato, per fortuna, solo danni ad uno stabilimento balneare. La potenza dell’aria si è concentrata solo in un punto della costa, in località Santa Lucia. Sono state letteralmente spazzate le coperture del lido, il vento ha anche ribaltato lettini e ombrelloni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area, oltre a due ambulanze del 118, ma al momento non ci sono feriti.

Problemi sul Lago Maggiore

Sette turisti stranieri sono stati sorpresi giovedì sera da una tempesta sul lago Maggiore, sono riusciti a salvarsi buttandosi dalla loro imbarcazione. Tre hanno raggiunto la riva, per gli altri 4 è stato decisivo l’intervento della Guardia Costiera del comando di Solcio di Lesa (Novara). Ma nel lago c’è anche un disperso che non faceva parte del gruppo di turisti, un uomo di 64 anni, in località Cerro di Laveno Mombello.

fulmini-tromba-marina

La situazione meteorologica

Violenti temporali con possibili grandinate e raffiche di vento è lo scenario meteorologico per il Nord Italia, che nel weekend sarà interessato da una intensa perturbazione nord atlantica. A darne prova sono le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo-Meteo.it, secondo i quali questi fenomeni atmosferici colpiranno successivamente anche il Centrosud.

Per il maltempo allerta arancione oggi 24 agosto in Friuli Venezia Giulia e Calabria mentre per sabato 25 agosto è prevista allerta arancione anche in Lombardia. Per la giornata di sabato, inoltre, è stata valutata allerta gialla su gran parte del Paese.

Un comunicato del Dipartimento della Protezione Civile che, d’intesa con le regioni a rischio, avverte la popolazione e i turisti di condizioni meteorologiche avverse e va ad integrare ed estendere il precedente.

I fenomeni meteorologici potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi precipitazioni sempre più diffuse, a carattere di rovescio o temporale, anche con forte intensità, su Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. Si prevede, inoltre, il persistere di precipitazioni, anch’esse a carattere di rovescio o temporale di forte intensità’ sulla Calabria.

Tag

Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close