Attualità

Incidente in elicottero Kobe Bryant: è stato un sabotaggio? Le bufale in Rete

In Rete già stanno proliferando notizie di un sabotaggio dell'elicottero di Kobe Bryant ma sono solo bufale. Ancora non sono state accertate le cause dell'incidente.

In rete stanno circolando una serie di bufale secondo cui l’incidente in elicottero di Kobe Bryant sarebbe stato causato da un sabotaggio al mezzo.

Mentre appassionati sportivi ricordano la figura di Kobe Bryant sembra che qualcuno non abbia trovato nulla di meglio da fare che immettere in Rete bufale relative a un ipotetico sabotaggio dell’elicottero su cui hanno perso la vita il campione NBA, la figlia tredicenne e altre tre persone. Al momento è assolutamente inverosimile raccontare di un sabotaggio al mezzo su cui viaggiava Kobe Bryant: infatti, sono ancora in corso le indagini delle autorità americane per ricostruire l’accaduto e ogni ipotesi a questo punto appare azzardata.

Incidente elicottero Kobe Bryant: le possibili cause

Come detto, sono in corso le indagini che dovranno appurare cosa sia realmente successo all’elicottero su cui è morto Kobe Bryant e, per il momento, non ci si può lanciare in illazioni. Dalle testimonianze che si stanno raccogliendo in queste ore sembrerebbe che il velivolo abbia iniziato improvvisamente a perdere quota fino allo schianto. Solo successivamente l’elicottero avrebbe preso fuoco causando anche una grossa quantità di fumo che ha reso estremamente difficoltosi i soccorsi. In un primo momento si era parlato di un incendio a brodo ma questa ipotesi sarebbe da escludere. A questo punto le possibili cause che vengono alla mente potrebbero essere legate a un imprevedibile malfunzionamento del mezzo o a un errore umano ma, lo ripetiamo ancora una volta, bisognerà attendere gli esiti degli accertamenti tecnici sulla scatola nera dell’elicottero per iniziare a fare una prima scrematura delle ipotesi.

A qualcuno pare strano che l’elicottero privato di una star NBA, che sicuramente non avrà mai badato a spese per la sicurezza del mezzo su cui viaggiava con la figlia tredicenne, possa precipitare così ma ciò non autorizza di certo nessuno a formulare ipotesi strane in quanto, purtroppo, un guasto tecnico fatale può capitare anche nelle migliori condizioni di sicurezza del mezzo.

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close