Incidente stradale in Scozia: due italiani, tra cui un bimbo di 4 anni, hanno perso la vita

A scontrarsi un minibus e un suv.

incidente-stradale-scozia

Cinque le vittime di un incidente mortale in Scozia. Nello scontro sono rimasti coinvolti un minibus e un suv. Tra le persone rimaste coinvolte, una donna e un bambino di 4 anni che hanno perso la vita. Il minibus su cui viaggiavano i due italiani si sarebbe scontrato con un fuoristrada sulla strada A96, nelle Highlands Scozzesi, tra Aberdeen e Inverness. Tre le vittime che viaggiavano sul fuoristrada, un Nissan X-Trail, due donne, di 69 e 70 anni, e un uomo di 63. A guidare il suv, una donna di 39 anni, che si è salvata, ma è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale Dr Grays di Elgin. La donna e il bambino erano a bordo di un minibus con altri turisti, tutti italiani. Nell’incidente sono rimaste ferite altre cinque persone: il conducente e altri due passeggeri, un uomo, una donna, e un bimbo di tre anni sono stati portati in ospedale. La donna era in condizioni critiche, mentre il piccolo ha riportato ferite lievi. Secondo fonti di polizia locale, a bordo del minibus, viaggiavano sei persone, tutti italiani: due coppie, una delle quali con due figli piccoli.

Le autorità locali hanno aperto un’inchiesta e le forze dell’ordine hanno lanciatoun appello a eventuali testimoni dell’incidente per aiutare a ricostruire l’accaduto. L’incidente è avvenuto tra Huntly e Keith, nella contea del Moray, sull’A96, una delle autostrade più trafficate della Scozia.

La Farnesina intanto sta seguendo il caso. Il Consolato generale ad Edimburgo, in stretto contatto con il Ministero e le autorità locali, sta prestando assistenza ai connazionali e alle loro famiglie.