Cronaca

Inter-Napoli, scontri tra tifosi: un morto e quattro feriti

Non ce l’ha fatta il tifoso interista di 35 anni investito da un van di tifosi napoletani durante gli scontri tra ultrà delle due squadre avvenuti in via Sant’Elena, zona Via Novara, circa un’ora prima del posticipo Inter-Napoli allo stadio di San Siro. Operato durante la notte all’ospedale San Carlo dove era stato ricoverato in grave condizioni, l’uomo è morto a causa delle ferite riportate. Negli scontri anche quattro tifosi napoletani sono rimasti feriti, il più grave un uomo di 43 anni accoltellato all’addome.

Un epilogo tragico per una serata contrassegnata da episodi che non devono appartenere al mondo dello sport. Dai primi accertamenti, pare, che si sia trattato di un agguato degli ultrà interisti agli avversari partenopei, tifosi interisti che si sono macchiati di razzismo con i cori offensivi verso il giocatore del Napoli Koulibaly.

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close