Quantcast
Terremoto Centro Italia, la terra continua a tremare: migliaia gli sfollati
Cronaca

Terremoto Centro Italia, la terra continua a tremare: migliaia gli sfollati

E’ la prima notte fuori dalle proprie case per migliaia di sfollati dopo il terremoto del 30 ottobre che ha ancora una volta sconvolto le vite di migliaia di cittadini di quei territori martoriati dagli eventi sismici. Il terremoto di ieri è stato il più forte dal sisma del 1980 ma per la popolazione colpita dal sisma non c’è stata tregua neanche questa notte. Centinaia le scosse di terremoto: la più forte di magnitudo 4.2 della scala Richter.

La Protezione Civile è in campo per assistere i circa 28000 sfollati stimati: nelle prime 24 ore dal terremoto ne sono state assistite circa 8000 con dislocazione nelle varie strutture alberghiere messe a disposizioni dalla macchina di Governo per la prima assistenza. Agli 8000 se ne aggiungono 3000 che hanno trascorso la notte nelle strutture di prima accoglienza messe a disposizione dalla Protezione Civile in Umbria e nelle Marche.

Gli altri hanno trascorso la notte in auto: a nulla sono servite le indicazioni della Protezione Civile. Tantissimi cittadini hanno deciso di rimanere vicini alle proprie case e a quella che è sempre stata la propria vita.

Tag

Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter
Back to top button
Close
Close