Attualità

Giovedì Grasso, cosa significa e le Origini del Carnevale

Cos'è il Giovedì Grasso? Qunado capita? Ecco la storia, le origini e le tradizioni di questa ricorrenza che da il via alla fase clou del Carnevale.

Il Giovedì Grasso è il giorno che inaugura il periodo di sei giorni in cui le festività del Carnevale entrano nel vivo. Ecco le origini di questa festa.

Il Carnevale è festeggiato soprattutto nei paesi a tradizione cattolica, anche se già gli Antichi Romani celebrando i Saturnali per il Solstizio d’Inverno, in dicembre, usavano mascherarsi, dar feste con musica e danze, banchettare lucullianamente e legittimare comportamenti che oggi si definirebbero “poco ortodossi”. La Chiesa Cattolica fece sua questa manifestazione e la trasferì ai primi mesi dell’anno, nel periodo che precede il Mercoledì delle Ceneri e la successiva Quaresima.

Le origini del Carnevale

Il nome Carnevale è legato a una regola cristiana secondo la quale era permesso mangiare la carne solo entro Martedì Grasso. La parola Carnevale deriva dal latino “Carnem levare“, eliminare la carne, anche se per molto tempo è stata letta erroneamente “Carne Vale“, ossia è valido, in questo periodo, mangiare la carne. In principio il Carnevale veniva festeggiato solo nei 6 giorni che vanno dal Giovedì Grasso al Martedì Grasso, anche se, pare che agli albori della Chiesa Cristiana tutto il lasso di tempo che va dalla celebrazione dei Defunti del 2 novembre al Mercoledì delle Ceneri fosse considerato carnevale.

Le tradizioni di Caernevale

Successivamente fu ampliato e si fecero partire i festeggiamenti dalla terza domenica prima del Martedì Grasso ( la nona prima della Domenica delle Palme). Ancora oggi ci sono differenti tempistiche del Carnevale: infatti,  tradizionalmente il Carnevale di Viareggio e quello di Cento, si attengono a questo calendario, salvo sforare nella Quaresima per recuperare giornate e eventi annullati dal mal tempo. Il Carnevale di Putignano invece è molto più lungo: i festeggiamenti partono addirittura da dopo Natale, per Santo Stefano. Ma proprio a Putignano il Giovedì Grasso è l’evento centrale con la tradizionale Festa dei Cornuti.

Carnevale in Toscana 2016: Date Eventi e Programmi

Quando cade il Giovedì Grasso?

Essendo il periodo di Carnevale legato alla Quaresima e di conseguenza alla Pasqua, festa mobile per definizione, la data del Giovedì Grasso varia ogni anno, dal 29 gennaio al 4 marzo, secondo il cosiddetto calcolo pasquale.In buona sostanza, come anticipato, il giovedì grasso cade la settimana prima dell’avvio della Quaresima, quindi, siamo sostanzialmente a poco meno di due mesi dalla Pasqua. In questo 2020 il Giovedì Grasso capiterà il 20 febbraio e inaugurerà il periodo delle festività di Carnevale prima della fase di Quaresima che, nonostante i tempi che cambiano, per molti credenti rappresenta ancora un momento di ”espiazione”.

 

Tag

Lelia Paolini

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.
Back to top button
Close
Close