#RechercheNice, Hashtag per Dispersi Attentato Nizza

A seguito della tragedia dell’attentato di Nizza, i social si sono subito attivati, diverisi gli hashtag creati, da #PrayForNice a #PorteOuverteNice, ma è anche stato creato l’hashtag #RechercheNice, per aiutare le persone nella ricerca di familiari, amici, parenti scomparsi tra la folla dopo che un tir si è scontrato violentemente sulla folla. L’uso dell’hashtag accompagnato da descrizioni, da foto e caratteristiche fisiche delle persone scomparse, risulta essere molto utile per la diffusione delle notizie da persone da ritrovare.

Sul lungomare di Nizza durante i festeggiamenti del 14 luglio, un camion si è scontrato sulla folla causando la morte di molte persone. Ancora nessuna notizia sulle vittime italiane, quindi fortunatamente, per ora, nessun nome italiano da comunicare, in attesa di aggiornamenti.

Tra gli italiani dispersi, come sono la coppia di Voghera, Angelo D’Agostino (71 anni) e Gianna Muset (68 anni), Andrea Avagnina e Marinella Ravotti. Queste persone italiane non risultano tra feriti in condizioni gravi, lievi e vittime. L’uso dell‘hashtag #RechercheNice accompagnato da descrizioni, da foto e caratteristiche fisiche delle persone scomparse, risulta essere molto utile per la diffusione delle notizie da persone da ritrovare.