Valanga a Tignes, Francia: numerose persone coinvolte

Diverse persone rimaste sepolte sotto la neve dopo l'incidente verificatosi sulla pista blu.

Valanga a Tignes, Francia: numerose persone coinvolte

Questa mattina una valanga ha spazzato via le persone presenti sulla pista da sci nella famosa località alpina francese di Tignes. La gendarmeria francese ha che diverse persone sono rimaste intrappolate sotto la neve. Le operazioni di salvataggio sono state ostacolate dal maltempo e dalla scarsa visibilità, il che ha reso difficile per gli elicotteri sorvolare la zona interessata.

Momentaneamente la stazione sciistica è stata chiusa al pubblico. La valanga verificatasi questa mattina intorno alle 10 del mattino, ha colpito la pista blu di media difficoltà. E’ insolito che valanghe colpiscano le piste da sci designate, e che sono mantenute e contrassegnate dagli addetti ai lavori. Di solito avvengono in zone fuori pista dove la neve è meno stabile. La valanga di questa mattina ha spazzato via tutta l’area della Val Claret che si trova vicino agli impianti di risalta di Tichot.

Secondo i primi testimoni, ci sono molte persone sotto la valanga, così un portacove ha riferito al giornale Dauphiné Libéré. Il livello di valanga quest’oggi era stato prefissato a livello quattro il che significa che ci sarebbe stata una forte probabilita’ di valanga.

Il mese scorso, tre membri della stessa famiglia ed il loro istruttore di snowboard sono rimaste vittime di una valanga vicino alla stessa località. Nel mese di gennaio invece 29 persone hanno perso la vita in Italia, quando una valanga distrusse l’Hotel Rigopiano.

Sono nato in provincia di Bergamo nel 1982, ed è qui che continuo a vivere… Musica, Moda e Fotografia sono la mia vera passione. Musica: da sempre ho l’esigenza di ascoltare, avvicinarmi a nuovi suoni e conoscere i nuovi talenti della musica, Moda tutto quello che è lusso, abiti accessori io impazzisco, Fotografia: è la mia vera più grande passione, scattare, immortalare, cogliere l’attimo e renderlo vivo per sempre… questa è l’immagine.