Tecnologia

4 soluzioni tecnologiche per sfruttare al meglio il tempo da passare in casa

Come tutti sappiamo, in questi giorni le ultime disposizioni del governo italiano in merito all’emergenza del Coronavirus hanno fatto in modo che gli italiani fossero portati a rimanere in casa al fine di prevenire ulteriori contagi. In questa situazione, non rimane quindi che trovare un modo per riuscire a sfruttare quanto più possibile il tempo da trascorrere nella propria abitazione. Uno dei modi migliori per farlo, è quello di sfruttare le risorse tecnologiche a nostra disposizione per imparare qualcosa di nuovo, migliorarci o riprendere in mano qualche buona abitudine che avevamo perso a causa del poco tempo rimasto da dedicarvi. Vediamo quindi qualche suggerimento.

Visitare un museo online

Moltissimi italiani adorano passare il proprio tempo libero in un museo, un ottimo modo per far godere lo spirito e staccare la mente dai problemi quotidiani. Sappiamo bene che attualmente i musei sono chiusi, ma fortunatamente molti di questi, tra cui anche alcuni dei più visitati in Italia, hanno deciso di rendere fruibili le proprie opere attraverso delle visite virtuali. Si tratta poi peraltro di un’ottima occasione per visitare una serie di posti assolutamente magici anche al di fuori del nostro paese. Sul sito del Louvre, ad esempio, si può fare un giro virtuale all’interno di alcuni saloni del museo, compresa la parte dedicata all’antico Egitto. Ma è anche possibile rimanere nei paraggi e godersi il Colosseo in tutto il suo splendore navigando sul sito di Airpano.

Imparare una nuova lingua

Dovendo stare a casa non c’è migliore occasione per fare quelle cose che non si ha mai il tempo di affrontare. Se ad esempio tra i propositi per il nuovo anno c’era quello di imparare nuove lingue, siti come quello di Babbel, dove si trovano anche molti consigli per non mollare, e un lungo periodo da passare in casa possono essere un’accoppiata vincente. Utilizzando questo genere di applicazioni, infatti, è possibile simulare delle vere conversazioni che renderanno molto più semplice e più stimolante l’apprendimento della nuova lingua. I motivi per cui lanciarsi in questa avventura, poi, sono davvero moltissimi, e vanno dalla possibilità di acquisire maggior sicurezza in se stessi a quella di mantenere il cervello sempre in allenamento. Allo stesso modo, imparare una nuova lingua o migliorarne le competenze può essere estremamente utile per dare una spinta alla propria carriera, permettendovi di fare un’esperienza all’estero che prima non vi sarebbe stata agevole.

Credits to Babbel

Prendere in prestito (o ascolta) un libro online

Approfittando di questo periodo durante il quale non è possibile andare in giro, in rete si stanno moltiplicando delle iniziative molto utili e interessanti. Una di queste viene messa a disposizione da MLOL, Media Library On Line. Si tratta di un gruppo di biblioteche pubbliche, alla quale hanno accesso gli iscritti al sistema bibliotecario, che consente di scaricare gratuitamente dal proprio sito dei libri digitali scegliendoli da una lista di e-book abbastanza nutrita. Si tratta infatti di ben 33.000 titoli, tra i quali si possono prendere in prestito tre titoli al mese senza pagare. Ci sono inoltre ampie possibilità di selezionare musica, da ascoltare tra 120.000 files sonori, ma anche di ascoltare audio-libri, giornali e riviste scelte tra ben 7.100 testate italiane e straniere.

Imparare a suonare uno strumento

Infine, la tecnologia può diventare anche un ottimo professore di musica, e consentire a chi lo ha sempre desiderato di imparare a suonare uno strumento musicale. Basta scaricare sullo smartphone, o su un tablet, una delle tante applicazioni che si trovano sul web, alcune delle quali anche particolarmente sofisticate. Oltre a quelli classici che ti insegnano a suonare uno strumento, poi, in internet si trovano anche programmi di sintesi musicale. Si tratta di ottimi software che sono di grande aiuto per imparare a suonare, e anche per comporre dei pezzi personalizzati.

Anche in un periodo come questo, in cui si è costretti a rimanere in casa, le opzioni per tenere la mente sempre allenata e imparare cose nuove non mancano: basta solo scegliere quella che si adatta maggiormente ai nostri gusti.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close