L’allieva 2 stagione iniziate le riprese

Sono iniziate le riprese della seconda stagione de ''L'allieva'' con Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale.

Sono iniziate le riprese della seconda stagione della ficiton Rai “L’Allieva” tratta dai romanzi della scrittrice messinese Alessa Gazzola editi Longanesi.

La trama della serie

La protagonista della serie è Alice Allevi (interpretata da Alessandra Mastronardi), una studentessa di medicina legale pasticciona sul lavoro e nella vita privata, presso l’istituto di medicina legale nel quale lavora conosce il dottor Claudio Conforti (Lino Guanciale da domani al cinema con la commedia “La casa di famiglia”), un uomo che ci prova con tutte e che da tutte le donne è adorato, anche da Alice che, dopo una notta di passione nel corso di un convegno, si trova disorientata per aver tradito il fidanzato e amare allo stesso tempo il suo capo.

"L'allieva" nuova fiction su Rai 1: Anticipazioni, Trama e Cast

Fidanzato a fasi alterne della giovane è Arthur (Dario Aita) un giornalista inviato in zone di guerra nonchè figlio del “supremo”, ovvero il capo dell’istituto di medicina (che nella prima stagione era interpreetato da Ray Lovelock scomparso recentemente) che trascura la ragazza e non è quasi mai limpido nelle sue scelte. Accanto ad Alice troviamo il fratello Marco (Pierpaolo Spollon) e i collghi Lara (Francesca Agostini) e Paolone (Emmanuele Aita) che cercano sempre di tirarla fuori dai guai.

Nelle nuove puntata vedremo le storie tratta dal romanzo “Le ossa della principessa” dove Ambra (Martina Stella) collega carogna di Alice, sparisce. Nell’istituto la mancanza del medico-soubrette si sente e così Alice e Claudio iniziano le ricerche. Quando i due vengono chiamati dalla polizia che ha trovato il corpo di una donna in un campo, i medici temono per la collega. Arrivati sul posto scopriranno che non si tratta di Ambra ma di una giovane ricercatrice seppellita secondo un antico rituale.

Domenica 12 novembre, sempre per Longanesi, la Gazzola ha pubblicato il suo ultimo romanzo con protagonista Alice dal titolo “Arabesque” e, adesso è in tour per l’Italia con  protagonisti della serie.

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.