Consigli Fantacalcio Prima Giornata Serie A 2015-16: Chi Schierare

Roma-Real Madrid Live: Diretta Tv, Streaming e Probabili Formazioni

Volete schierare la migliore formazione possibile per la prima giornata di Serie A 2015-2016 del vostro fantacalcio con gli amici? Ecco alcuni consigli utili che potrebbero fare al caso vostro, partita per partita.

VERONA-ROMA (Sabato 22 agosto ore 18)

Verona: In porta Rafael da evitare, visto l’avversario molto più forte tecnicamente. Così come i difensori centrali Moras e Rafa Marquez. Provate Souprayen, se ci avete creduto all’asta mettetelo subito tra i titolari. In avanti impossibile non inserire Luca Toni, che alle grandi fa sempre male. Per stavolta non ci sarà la coppia con Giampaolo Pazzini. Molto più probabile una staffetta. Sarà il ritornello settimanale per tutti i fantallenatori che hanno puntato sulle due punte del Verona.

Roma: Szczesny vade retro. Nessuno dimentica le sue papere tra le fila dell’Arsenal. A Roma, secondo l’opinione del sottoscritto, perderà ben presto il posto in favore di De Sanctis. Puntate sulla vena realizzativa di Edin Dzeko e Mohamed Salah, pronti all’esordio in campionato. Lo bagneranno con un gol?

LAZIO-BOLOGNA (Sabato 22 agosto ore 20.45)

Lazio: Dopo le fatiche del turno preliminare di Champions League, la Lazio di Pioli arriverà stanca e forse anche deconcentrata in vista del ritorno, ma comunque il Bologna attuale non è un avversario che può incutere timore. Puntate su Felipe Anderson e Djordjevic in attacco, così come il solito Candreva. Evitate i difensori e Berisha. La sorpresa resta dietro l’angolo.

Bologna: Oikonomou è un difensore goleador, pericoloso sui calci piazzati. Buttatelo nella mischia. In attacco Cacia e Acquafresca non garantiscono gol, non sono un attacco da Serie A. Schierate invece il terzino Masina e la certezza Franco Brienza.

JUVENTUS-UDINESE (Domenica 23 agosto ore 18.00)

Juventus: Squadra decimata per l’esordio in campionato. A centrocampo scelte obbligate per Allegri, se avete preso Sturaro mettetelo titolare. Impossibile non schierare Paul Pogba, la stella dei bianconeri, così come Mario Mandzukic e Paulo Dybala, all’esordio in Serie A.

Udinese: È sempre difficile giocare allo Juventus Stadium. Non pensate neanche di mettere in campo Karnezis o i difensori bianconeri. Ali Adnan potrebbe essere una piacevole sorpesa, ma per questa giornata se proprio dovete schierare in campo un calciatore friulano puntate sulla certezza Totò Di Natale.

EMPOLI-CHIEVO (Domenica 23 agosto ore 20.45)

Empoli: Partita tra due squadre che lottano per salvarsi e che non si scopriranno troppo. L’ideale per chi volesse schierare i difensori di entrambe le squadre, così come i portieri, che potrebbero regalare un bonus per porta imbattuta. Skorupski, Bittante, Camporese, Barba e Mario Rui gli azzurri. In avanti Big Mac Maccarone può far male.

Chievo: Stesso discorso dei padroni di casa. In casa gialloblù puntate su Bizzarri, Frey, Gamberini, Cesar e Gobbi. Attenzione a M’Poku, che l’anno scorso a Cagliari ottene sempre ottimi voti, anche se con pochi bonus in termini di gol.

FIORENTINA-MILAN

Fiorentina: A Firenze la situazione portieri è simile a Roma, sponda giallorossa. Tatarusanu e Sepe si giocheranno il posto. Per adesso sembra favorito il rumeno. Spero per voi che li abbiate acquistati in coppia. Puntate su Bernardeschi in attacco, attenzione a Kalinic, in ballottaggio con Babacar.

Milan: Rodrigo Ely potrebbe essere la scommessa vincente in difesa di quest’anno. Alla prima giornata già potrebbe soffiare il posto a Mexes. Se lo avete in rosa mandatelo in campo. Più Bonaventura di Honda, Bacca e Luiz Adriano da schierare.

FROSINONE-TORINO

Frosinone: Esordio in Serie A al Matusa per i ciociari. La squadra è rimasta pressoché quella della passata stagione con alcuni innesti giovani in alcuni reparti. Puntate su Daniele Verde, la vera stella della squadra. Evitate Nicola Leali e i difensori.

Torino: Zappacosta e Bruno Peres, due terzini destri da big per il Toro. Ma chi giocherà? Favorito l’azzurrino sul brasiliano, ma tutto può cambiare all’ultimo. L’attacco tutto italiano è da paura, Quagliarella e Belotti, se troveranno l’intesa giusta, potranno far paura a molti. Mandateli in campo.

INTER-ATALANTA

Inter: Esordio casalingo per i nerazzurri. Partita da 1 in schedina, Handanovic potrebbe regalare bonus per imbattibilità. Schierate tutti i pezzi da novanta del team di Mancini. Da Jovetic a Hernanes passando per Mauro Icardi. I gol arriveranno.

Atalanta: Esordio più complicato non ci poteva essere per gli orobici. Evitate i difensori. In attacco il solo Denis merita di essere schierato in campo, ma proprio se non avete alternative…

PALERMO-GENOA

Palermo: La squadra delle scommesse. Dopo quelle vinte con Vazquez (titolare fisso) e Dybala, il Palermo ci prova con il macedona Trajkovski ed il brasiliano Cassini. Il primo partirà titolare, se ci avete creduto iniziate a scherarlo titolare. Rigoni sempre pronto a dare bonus in termini di reti e assist. Bene anche El Kaoutari in difesa.

Genoa: Il Genoa dopo la mancata concessione della licenza UEFA riparte da Tino Costa e Goran Pandev. Le due stelle dei rossoblù sono da tenere d’occhio e mandare in campo titolari, anche in una partita difficile, ma probabilmente ricca di gol come quella del Barbera. Evitate portieri e difensori di entrambe le squadre.

SAMPDORIA-CARPI

Sampdoria: Cassano partirà dalla panchina, titolari Eder e Muriel, da mandare in campo. Attenzione, però, la Sampdoria ha già pagato a caro prezzo una volta contro una squadra chiusa a catenaccio che ripartiva in contropiede, ed il risultato è stato umiliante: 0-4 ed eliminazione in Europa League da parte dei modesti serbi del Vojdovina. Evitate Viviano.

Carpi: Mbakogu da mettere titolare ad ogni costo. In contropiede potrà far malissimo alla debole difesa blucerchiata. Per il resto, evitate giocatori della neo promossa Carpi, che ha comunque voglia di sorprendere.

SASSUOLO-NAPOLI

Sassuolo: Il tridente delle meraviglie ha perso Simone Zaza, sostituito da Gregoire Defrel. All’esordio il francese dovrà dimostrare chi è. Insieme a lui, Berardi è l’uomo in più del team di Di Francesco da mandare sempre in campo.

Napoli: Ad Higuain sono passati i mal di pancia, è pronto ad una nuova stagione con Sarri alla guida e sicuramente regalerà caterve di gol. Titolare inamovibile. Puntate anche su Allan e Valdifiori.

LEGGI LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA GAZZETTA