Crisis in Six Scenes, miniserie di Woody Allen: Uscita e Trama

La miniserie di Woody Allen arriva finalmente in Italia

Crisis in Six Scenes, miniserie di Woody Allen: Uscita e Trama

Amazon convinse nel 2015 Woody Allen ad un ritorno sul piccolo schermo con una miniserie dal titolo Crisis In Six Scenes. Il famoso regista di fatti iniziò la sua carriera nello Showbusiness scrivendo per programmi televisivi.

Nel maggio 2016 furono concluse le riprese della miniserie 2016 e la prima messa in onda negli Stati Uniti fu il 30 settembre 2016. Finalmente arriva anche in Italia. Infatti dal 24 marzo sarà possibile vedere la serie di sei puntate su Amazon Video.

Trama Crisis in six scenes

La serie che vede Woody Allen vestire i panni di regista, sceneggiatore ed attore protagonista, la si può considerare una miniserie di 6 puntate di circa 23 minuti ciascuna. Crisis In Six Scenes è ambientata negli anni ’50 in pieno inizio della guerra del Vietnam.

Allen ricopre una figura molto tipica nei suoi film, un personaggio che praticamente si cuce addosso: è Sydney Munsinger uno scrittore nevrotico e ansioso che scrive per la TV, ma non è un lavoro che lo soddisfa. Lui è sposato con Kay, interpretata da Elaine May ed insieme conducono una vita tranquilla di stile borghese. Questa tranquillità viene sconvolta da una giovane ragazza, contestatrice della guerra del Vietnam, scappata dal carcere, che deve essere nascosta.

La giovane contestatrice è interpretata da Miley Cyrus, la cui performance nella miniserie ha diviso i critici. Di opinioni contrastanti sono i critici anche sulla serie. Alcuni la considerano un esperimento non riuscito, altri invece considerano un miglioramento nelle puntate finali, vedendo un ritmo più fluido e riconoscendo finalmente il tocco del vero Allen. Qualunque sia l’opinione dei critici finalmente possiamo vedere questa nuova serie Crisis In Six Scenes e farci una nostra opinione a partire dal 24 marzo su Amazon Video.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell’arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l’amore per le arti.