Golf, Hero World Challenge 2016: diretta tv e streaming su Sky Go

E’ tutto pronto per il grande ritorno di Tiger Woods. Tra meno di un’ora comincia l’Hero World Challenge, dove seguire la diretta Tv

Finalmente, il momento che tutti gli amanti del grande Golf aspettavano con ansia. Torna Tiger Woods sul green dopo 16 mesi di inattività e tre delicate operazioni alla schiena in quasi due anni. Il torneo si disputerà dal 1 dicembre (oggi) al 4 dicembre, sul percorso dell’Albany Resort, a New Providence nelle Bahamas. Il torneo è stato organizzato proprio dalla fondazione Wood insieme alla fondazione Tavistock e ad Albany Scholars Program.

Le iscrizioni saranno per un numero limitato di golfisti (18), considerati i migliori del mondo, 16 tra i primi 28 golfisti del ranking mondiale: tre vincitori dei Major del 2016, i tre medagliati olimpionici e 12 protagonisti dell’ultima Ryder Cup.

L’ultima apparizione di Woods risale al Wyndham Championship dell’agosto 2015,  tranne per la recente parentesi da vice capitano nella Ryder Cup. Nonostante le dichiarazioni di Woods che hanno fatto impazzire i propri fan: ” “Mi sento pronto. Ora posso effettuare tutti i colpi possibili e ho il pieno controllo di tutti i gesti tecnici“. Non sappiamo ancora se il campione possa essere in grado di ripetere i colpi di un tempo.

Ci aspettiamo, dunque, un vero e proprio spettacolo con colpi unici messi a segno direttamente dai migliori golfisti del mondo e da Tiger che è stato in testa al ranking per tanti anni. La diretta TV sarà ovviamente affidata a Sky Sport. La prima tappa da oggi (giovedì 01) ore 19:00 sul canale 203 di Sky Sport. Mentre le altre tappe saranno trasmesse in uno dei seguenti canali di Sky: 106 (Sky Sport Mix), 203 o 204. Per la diretta streaming occorrerà collegarsi al sito Sky Go, dov’è la diretta Sara gratis solo per gli abbonati.

Aspirante giornalista sportivo. Studente in scienze della comunicazione di Pisa. Le più grandi passioni sono la scrittura e lo sport, ho il calcio che mi scorre nelle vene, tanto da fondare una squadra amatoriale nel proprio paese.