Highlights Inter-Verona 1-0: Video Gol e Sintesi (Serie A 2015-2016)

Inter Store: Prodotti Ufficiali con il Marchio

La capolista Inter affronta il Verona nel match valido per la quinta giornata di Serie A 2015-2016. Si tratta praticamente di un testa coda con l‘Inter alla ricerca della quinta vittoria consecutiva e il Verona reduce da 3 pareggi in 4 partite e ancora alla ricerca della prima vittoria in questa stagione.

Nella prima frazione di gioco l’Inter non è sciolta nella manovra anche a causa di un Verona molto chiuso e attento che lascia isolati in avanti gli attaccanti che non pungono. Dopo pochi minuti di gioco il Verona è costretto a rinunciare a Pazzini, uscito per infortunio dopo uno scontro con Felipe Melo. Al 30′ l’Inter prova a scuotersi con una girata di testa di Icardi verso la porta, ma la mira non è delle migliori e l’occasione sfuma di poco sul fondo. Al 35′ Inter vicinissima al vantaggio con Kondogbia: la sforbiciata volante del francese a 5 metri dalla porta, termina alta di un soffio. Occasione colossale sprecata da Kondogbia. Al 40′ il Verona reclama per un rigore negato dall’arbitro Russo per fallo di Medel su Siligardi. Al 46′ pt lo stesso Medel calcia a botta sicura dal limite dell’area ma la difesa veronese si compatta e respinge a due passi dalla linea.

Nella ripresa la formazione nerazzurra prova a caricare a testa bassa ma senza né precisione né lucidità: molti errori in fase di appoggio e poca concentrazione da parte interista. Al 55′ in contropiede il Verona si divora una colossale occasione con la traversa colpita da Sala da solo davanti ad Handanovic, scavalcato da un pallonetto stupendo. Sul capovolgimento di fronte l’Inter conquista un tiro dalla bandierina e sugli sviluppi trova il vantaggio grazie ad un’incornata imperiale di Felipe Melo che non lascia scampo al portiere scaligero; 1-0 Inter. Al 63′ Jovetic appoggia in area per Perisic che scarica di sinistro verso la porta, ma trova la risposta in corner di Rafael. Al 80′ il Verona torna in avanti e Siligardi con un bolide chiama Handanovic alla respinta in corner.

L’Inter vince anche se ancora di misura e per la quarta volta per 1-0 e si dimostra solida, tosta, cinica e anche un pizzico fortunata. Quinta vittoria consecutiva, punteggio pieno e vetta solitaria in testa alla classifica. Mancini può far festa.

HIGHLIGHTS INTER-VERONA

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo