Le Iene, Anticipazioni e Servizi 2 Aprile 2017 (15a puntata)

Ecco alcuni dei servizi che andranno in onda nella puntata odierna de Le Iene.

Le Iene su Italia 1, Anticipazioni di Questa Sera (22 febbraio 2017) 2

Non c’è domenica senza Le Iene, che stasera 2 aprile 2017 tornano in prima serata su Italia 1. Ecco alcune anticipazioni sui servizi della 15a puntata stagionale, condotta da Nadia Toffa insieme a Matteo Viviani, Andrea Agresti, Paolo Calabresi e Giulio Golia. Cos’avranno preparato per noi gli storici inviati del programma?

Le Iene, Anticipazioni 2 aprile: Fabio Agnello sulle multe

Fabio Agnello è stato il primo a dare qualche anticipazione sulla puntata del 2 aprile postando sulla pagina Facebook ufficiale del programma un breve video. Nella clip ha parlato dei contenuti del suo servizio, che tratterà dell’aumento del numero di multe in Italia (oltre il 900% rispetto all’anno scorso).

Ma si tratta di multe reali o dell’esigenza dei comuni di fare cassa? Sarà questo l’argomento principale dell’inchiesta, che porterà Agnello ad analizzare un po’ di filmati, ad intervistare due vigili ed a sentire il parere di un esperto di ricorsi. Cosa ne verrà fuori? Per saperlo non perdetevi la puntata di stasera, in onda dalle 21.20 su Italia 1.

Le Iene, Servizi 2 aprile: Veronica Ruggeri sull’occupazione Rom

Veronica Ruggeri si dedicherà invece ad un caso, purtroppo, non unico nel nostro paese. A Lecce una famiglia Rom ha infatti occupato abusivamente una vecchia masseria di proprietà di una persona del luogo (che, a sua volta l’aveva ereditata dalla sorella). La giovane iena andrà quindi a parlare con quest’ultimo, con i Rom e con le istituzioni locali per trovare una soluzione.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...