M come Hitler Stasera su Rai 2: Anticipazioni e Ospiti

Le anticipazioni e gli ospiti di Michele Santoro nella puntata della docu-fiction intitolata "M come Hitler" e in onda stasera su Rai 2.

Italia di Michele Santoro: Anticipazioni e Ospiti di questa sera (26 gennaio 2017)

Stasera su Rai 2 andrà in onda la prima puntata della docu-fiction “M” condotta da Michele Santoro e che, come rivelato nelle anticipazioni e dallo spot televisivo, sarà incentrata sulla figura di Hitler. “M come Hitler” è infatti il titolo di questa puntata che, come si evince da esso, vedrà il conduttore e i suoi ospiti ripercorrere e commentare la vita del dittatore tedesco.

“M”, posta a titolo della docu-fiction, sta per “mostro” e con le sue disposizioni il leader del nazismo Adolf Hitler rappresenta appieno tale figura. Per raccontare la sua vita pubblica e privata si incroceranno il linguaggio del cinema, quello della televisione e il linguaggio del teatro; in particolare nel corso della serata verrà trasmessa la fiction con protagonista proprio Hitler interpretato da Andrea Tidona.

M come Hitler: cosa nasconde la morte di Geli Raubal?

Il dibattito che Michele Santoro svilupperà con i suoi ospiti si incentrerà anche sul rapporto tra il Fuhrer e la cugina Geli Raubal. La donna fu trovata morta nella stanza da letto di Hitler: uccisa da un proiettile che le ha attraversato il cuore; l’arma del delitto è proprio la pistola del dittatore, una Mauser calibro 6.5. Proprio la morte della cugina Geli, avvenuta nel 1931 e rimasta un mistero ancora da risolvere, porterà Adolf Hitler vicino al suicidio, poi la nomina a Fuhrer e la mostruosa catastrofe umana che ne deriverà.

M come Hitler: gli ospiti di Michele Santoro

Ad affiancare Santoro nella prima puntata (di due) di “M” ci saranno Giuseppe Genna, scrittore; Enrico Mentana e la storica Simona Colarizi. Vi sarà inoltre uno spazio dedicato ai giovani e che verrà curato da Sara Rosati. La docu-fiction andrà in onda stasera, 22 giugno 2017, su Rai 2 a partire dalle ore 21.20.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...