Romanzo famigliare Fiction Rai: Anticipazioni

A gennaio su Rai Uno arriva ''Romanzo famigliare'' la nuova fiction con Vittoria Puccini e Giancarlo Giannini.

Rai Sport, Giornalisti indagati per rimborsi spesa truccati a Euro 2016 1

Si intitola “Romanzo Famigliare” la prima fiction rai che vedremo nel 2018. La serie tv aprirà la programmazione lunedì 8 gennaio, per poi doppiare martedì 9.

Una storia fresca, moderna, che sembra tramandarsi di madre in figlia, una gravidanza dopo l’altra alla riscoperta di se stesse.

Anticipazioni e Cast

Nelle sei puntata, la regista Francesca Archibugi racconta la storia di una famiglia dove tutto inizia e dove tutto, prima o poi ritorna. Una madre e una figlia, in comune hanno delle gravidanze precoci, entrambe restano incinte a sedici anni e, entrambe, decidono di portare a termine le loro gravidanze. Micol, la giovane figlia di Emma, resta incinta in maniera inaspettata a doli sedici anni, la madre Emma, che a soli trentadue anni si ritrova nonna, decide di starle accanto, sorte che invece a lei non era toccata quando a vivere la precoce gravidanza era stata lei. Le due donne vivono a Roma, Emma, molti anni prima, aveva lasciato Livorno, la sua città natale, rompendo ogni rapporto con la famiglia di origine, per seguire l’amore della sua vita, Agostino. Emma resta un’eterna bambina ed è Micol che, crescendo, si occuperà della madre fin quando anche lei, diventerà madre. Nel corso delle sei puntate vediamo lo svolgersi della gravidanza di Micol e, allo stesso tempo, la crescita mai avvenuta di Emma che, nel vedere crescere la pancia della figlia, capisce che è arrivato il momento di diventare matura.

Nella prima puntata, vedremo i protagonisti, specie le due donne, in crisi per il trasferimento da Roma a Livorno. Proprio a Livorno Micol scopre di essere incinta e scappa a Roma per raccontare tutto a Federico, suo insegnate di clarinetto e padre del bambino che però, si è fidanzato con un’altra ragazza. La ginecologa della giovane intanto, ha bisogno di parlare con Micol, non riesce a contattare i genitori e così contatta il nonno, il cavalier Liegi che non prende bene la notizia.

Nel cast troviamo Vittoria Puccini, Vittoria Belvedere, Giancarlo Giannini, Andrea Bosca e Guido Caprino.

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK. Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario - cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”. A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l'amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.