Spoiler Squadra Antimafia 8: De Silva non è morto

Squadra Antimafia 8: il segreto di De Silva verrà svelato

La prima puntata di Squadra Antimafia 8 – Il ritorno del boss è incominciata con un terribile attentato alla vita del vicequestore Davide Tempofosco e dell’ispettore Vito Sciuti, mentre il controllo della Duomo è stato preso dalla Cantalupo per indagare sui nuovi attentati e sul nuovo potere mafioso che sta dilagando a Catania. Tuttavia, nessuno riesce a capire di chi si tratta, si sa soltanto che si tratta di un nuovo boss o di qualcuno che ritorna dal passato. Infatti, sta per ritornare in città Giovanni Reiterani e riprendere la sua guerra di conquista dopo oltre trent’anni in Squadra Antimafia 8.

Dopo la fuga di Calcaterra, la morte di Tempofosco e l’arrivo dei nuovi poliziotti la Duomo è in preda alla confusione. Anna Cantalupo e la sua collega sottoposta Bertinelli hanno arrestato De Silva (troppo facilmente) e la polizia di stato lo ha condotto in un carcere militare, dove l’uomo è stato trovato impiccato. Dai telegiornali la latitante Rachele Ragno ha saputo la notizia della morte dell’uomo che ha ammazzato il fratello e che le ha tagliato la gola. La sua vendetta è finita. Ma il colpo di scena è proprio lì, dietro l’angolo: Filippo De Silva non è morto, presto tornerà operativo e con un segreto importante da svelare alla squadra antimafia.

Leggi anche:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo