Squadra Antimafia 8: Anticipazioni cast

Replica Squadra Antimafia 7 Video Mediaset: Streaming sesta puntata intera

L’attesa è finita: ritorna finalmente su Canale 5 la fiction di polizia più amata d’Italia. Squadra Antimafia – Il ritorno del boss è l’ottava e quasi certamente ultima stagione della serie tv targata Taodue film. La produzione e gli showrunner hanno annunciato che si tratterà di una delle stagioni più dure e crudeli come impatto emozionale in quanto molte saranno le perdite, tante le storie dolorose e numerose le vite che si spezzeranno nel giogo senza fine di lotta alla criminalità organizzata siciliana. Si teme un abbassamento dello share a causa dell’assenza dei due interpreti co-protagonisti, Giulia Michelini e Marco Bocci, attualmente impegnati in altre progetti lavorativi, ma la produzione è positiva e la sceneggiatura composta è ricca di colpi di scena senza precedenti.

Squadra Antimafia 8 dovrà dire addio a Davide Tempofosco e il suo posto a capo della Duomo verrà preso da Anna Cantalupo, ufficialmente integrata nella squadra con Vito Sciuto, Benito Caputo, Bruno Orsini e il questore Licata. Le new entry di Catania saranno Carlo Nigro, Giano Settembrini e la collega Rosalia Bertinelli, poliziotta che in passato ha già avuto a che fare con la regina si Palermo, Rosy Abate. Ritroveremo tra i cattivi, il veterano Filippo De Silva, che sarà bersaglio della cinica e vendicativa Rachele Ragno e l’evaso di galera Saverio Torrisi. Tuttavia, la novità è il nuovo boss Giovanni Reitani, le cui azioni criminali infliggeranno duri colpi e diversi attentati alla Duomo.

In attesa della messa in onda dell’9 settembre, continua a seguire i nostri aggiornamenti su Squadra Antimafia 8.

Leggi anche:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo