The Affair 3: Anticipazioni Quarta puntata (21 dicembre 2016)

The Affair 3: Anticipazioni seconda puntata (7 dicembre 2016)

Torna come ogni mercoledì The Affait, con una quarta puntata dal titolo “Festa di compleanno”. L’episodio andrà in onda questa era su Sky Atlantic.

Continua la storia di The Affair, e questa sera la puntata ci riporterà a Montauk da Cole e Alison. La quarta puntata del titolo “Festa di compleanno” andrà in onda alle 21:15 in prima tv su Sky Atlantic. Lo stesso episodio sarà mandato in replica la stessa sera, sempre su Sky Atlantic alle 23:20.

Per tutti i possessori di Sky si ricorda infine che c’è la possibilità di guardare la puntata su tutti i dispositivi come pc, smartphone e tablet, con Sky Go. Inoltre, grazie a Sky On Demand, la puntata sarà disponibile da poco dopo la messa in onda per un periodo di tempo limitato.

Che cosa succede nella quarta puntata?

Si ritorna a Montauk con i punti di vista prima di Cole e poi di Alison. Capiamo sin da subito che Cole è ancora attratto dalla sua ex moglie Alison. Da parte di Cole c’è poi la volontà di far riavvicinare Joanie ad Alison, e questo lo porta a litigare con Louise. Il giorno del compleanno di Joanie, la bambina cade dal pony che le è stato regalato e Alison corre da lei per soccorrerla. Cole intanto trattiene Louise, capendo quanto sia importante per Alison sentirsi utile per sua figlia.

Il secondo punto di vista è quello di Alison. La donna è decisa a rimettersi in carreggiata, ed essere una buona madre. Anche gli attriti con Louise sono soltanto per via di Joanie. C’è di sicuro ancora attrazione tra lei e Cole, ma la donna mette da parte tutto per amore di sua figlia. In entrambi le parti, dei poliziotti arrivano per interrogare Cole e Alison riguardo all’aggressione di Noah. Louise istintivamente copre Cole, ma è davvero lui il colpevole?

Laureata in Letteratura, Musica e Spettacolo, ha studiato Narrativa e Sceneggiatura cine-televisiva. Grande appassionata di libri, film e serie tv. La scrittura, in ogni contesto, è il suo modo preferito per esprimersi, dare forma ai concetti e condividerli con il mondo.