Calcio Catania, Ritiro punitivo in vista del Derby contro il Siracusa

Rossazzurri in ritiro punitivo nella settimana che porta al derby Catania-Siracusa

Catania, Torre del Grifo Village eccellenza italiana 2

Inizia con un ritiro punitivo l’importante settimana del Calcio Catania: nella prossima giornata di campionato i rossazzurri affronteranno il Siracusa in un derby che sarà obbligatorio vincere per poter mantenere vivo l’obiettivo play off e per tentare di lasciare definitivamente alle spalle un periodo negativo che non accenna a svanire.

Dopo la sconfitta, l’ennesima, rimediata a Monopoli condita da una prestazione tutt’altro che soddisfacente, Pietro Lo Monaco ha ordinato il ritiro punitivo che dovrebbe concludersi con il triplice fischio di Catania-Siracusa. Attraverso tale ritiro, la dirigenza spera di conferire ai rossazzurri una maggiore concentrazione e la carica giusta per poter ottenere nelle ultime due partite della stagione i sei punti utili per agganciare i play off.

Se la sconfitta di Monopoli non ha impedito al Catania di ottenere la matematica salvezza, ha dall’altro lato impedito ai rossazzurri di avvicinare quel decimo posto necessario per sperare in una eventuale promozione in Serie B. La zona play off dista tre punti e risulta ancora accessibile, ma per evitare di correre rischi inutili è obbligatorio vincere dapprima il derby contro il Siracusa in programma domenica 30 aprile 2017 alle ore 14.30 e in ultimo la sfida contro il Caserta prevista nell’ultima giornata del campionato di Lega Pro. Da qui la decisione di mandare la squadra in ritiro punitivo per una settimana.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...