Scioperi trasporti luglio 2015: date e regioni interessate

Viaggio Roma-Milano? Treno batte aereo nei viaggi d'affari

Saranno diversi gli scioperi dei trasporti nel mese di luglio 2015 che riguarderanno sia aerei che treni. Per quanto riguarda i treni saranno solo a carattere regionale, per quanto riguarda gli aerei è previsto invece un grande sciopero nazionale previsto per la giornata del 14 luglio, durerà 24 ore e interesserà il personale navigante Alitalia fermo dallo scoccare della mezzanotte alla mezzanotte seguente.

Sempre nella giornata del 14 luglio, per 8 ore (dalle 10 alle 18) si fermeranno anche i lavoratori Enav e Techno Sky, come anche i dipendenti Meridiana Fly. Solo negli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa uno sciopero aereo di 4 ore (dalle 10 alle 14) al quale aderiranno i dipendenti Ata Italia. Dalle 13 alle 17 si fermeranno anche i dipendenti dell’Acc di Milano.

Questa giornata del 24 luglio creerà molti disagi e si potrà evitare di preparare la valigia. Gli scioperi regionali riguardanti i treni saranno molteplici. Si inizierà con uno sciopero di 24 ore l’11 luglio indetto dal sindacato Orsa, al quale aderiranno i dipendenti Trenitalia in Liguria. Il 23 luglio lo sciopero dei treni sempre di 24 ore riguarderà invece la Regione Piemonte. Disagi per i pendolari anche per la giornata del 24 luglio, giornata in cui è atteso un nuovo blocco nel trasporto ferroviario, questa volta della durata di 8 ore, a partire dalle 9:00.