Voti Ufficiali Gazzetta Frosinone-Sampdoria 2-0 (Fantacalcio 2015-16)

Stadio Matusa di Frosinone: diffida per i tifosi su tetti e balconi

Al matusa di Frosinone si affrontano Frosinone e Sampdoria per l’ottava giornata di Serie A 2015-2016. La Sampdoria per organico e classifica è favorita ma i ciociari guidati da Stellone in casa hanno già messo in difficoltà diverse squadre e cercano di mantenere il ritmo buono intrapreso nelle ultime giornate. La Sampdoria di Walter Zenga cerca conferme e punti preziosi con Cassano titolare, in rampa di lancio.

In avvio la Samp spinge forte e su assist di Soriano, Carbonero da ottima posizione non trova lo specchio della porta. Al 6′ ci pensa Cassano ad imbeccare centralmente Muriel che calcia sull’uscita del portiere ma  colpisce il palo. Al 25′ si sveglia il Frosinone con Soddimo che lancia Paganini, colpevole nel non trovare il tocco decisivo per battere Viviano. La gara è molto equilibrata e il Frosinone ribatte colpo su colpo ad una Samp, poco incisiva.

Nella ripresa la squadra doriana spinge subito e sfiora il gol con Muriel che in spaccata mette a lato di un soffio un cross dalla destra di Pedro Pereira. Dopo lo spavento il Frosinone si getta in avanti ed al 54′ trova il del 1-0 con un gran colpo di testa di Paganini su corner di Soddimo. Passa solo un minuto e il Frosinone trova anche il 2-0 con bomber Dionisi abile a superare Viviano con un bel pallonetto di sinistro. La Sampdoria è sulle gambe e non riesce ad organizzare manovre offensive pericolose.  Ci prova Regini in girata bassa al 81′ ma viene murato in corner dalla difesa.

Il Frosinone ottiene la sua seconda vittoria in Serie A e guarda con grande ottimismo alle prossime giornate. Brutto passo indietro per la Samp, che delude e manca in molti dei suoi giocatori simbolo, davvero sottotono oggi.

I VOTI UFFICIALI GAZZETTA FROSINONE-SAMPDORIA

FROSINONE (4-4-2) – Leali 6, Rosi 6,5, Diakitè 6, Blanchard 6, Crivello 5,5, Paganini 7,5, Chibsah 6,5, Gucher 6 (dal 36′ s.t. Gori sv), Soddimo 7,5 (dal 23′ s.t. Sammarco 6), Dionisi 7 (dal 41′ s.t. Carlini sv), Daniel Ciofani 6.

SAMPDORIA (4-3-3) – Viviano 6, Pereira 6, Moisander 5,5, Zukanovic 6 (dal 38′ s.t. Cassani sv), Regini 5, Carbonero 5,5, Ivan 5 (dal 20′ s.t. Correa 5), Soriano 6,5, Muriel 5,5 (dal 38′ s.t. Rodriguez sv), Eder 5,5, Cassano 6,5.

Marcatori: Dionisi, Paganini
Ammoniti: Zukanovic, Moisander, Carbonero, Ivan, Blanchard, Dionisi
Assist: Soddimo, Chibsah

Leggi anche:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo