Consigli Fantacalcio, Portieri 31a Giornata Serie A

I consigli sui portieri da schierare al Fantacalcio per la 31a giornata di Serie A

Fantacalcio, chi schierare nella 16a Giornata?

Il fantacalcio, come la Serie A, è sul rettilineo finale. Tante ancora le sfide aperte e gli obiettivi da raggiungere. Per queste delicate sfide di fine stagione proviamo a dare i nostri consigli per i portieri della 31a giornata di Serie A. Teniamo in considerazione le partite sulla carta semplici di Juventus e Roma, mentre non ci fidiamo del Milan contro il Palermo che crede ancora nella salvezza e dell’Inter apparsa stanca con la Samp. Due le sorprese su cui potreste puntare.

CONSIGLI FANTACALCIO: QUALE PORTIERE SCHIERARE?

GIANLUIGI BUFFON (Juventus-Chievo Verona) – I bianconeri hanno guadagnato la finale di Coppa Italia nonostante la sconfitta di Napoli, grazie alla vittoria all’andata. L’unica nota negativa è stata Neto, apparso in difficoltà soprattutto palla al piede. Tornerà sicuramente titolare Buffon che garantisce sicurezza e leadership. Contro il Chievo, che ha ben poco da chiedere ormai a questo campionato, ci aspettiamo una serata tranquilla per il numero 1 anche della nazionale.

WOJCIECH SZCZESNY (Bologna-Roma) – Da una parte una squadra molto al di sotto delle aspettative, che grazie al rendimento troppo negativo delle ultime della classe, ha potuto dormire sogni tranquilli. Dall’altra la Roma che dopo l’uscita dalla Coppa Italia può solo sperare in un suicidio Juventus per lo scudetto. La partita appare già indirizzata prima del fischio d’inizio e chi ha in rosa il portiere Szczesny può star tranquillo. Quest’anno il polacco ha ripagato la fiducia, con Spalletti che ha sistemato alcune lacune della difesa giallorossa. Di fronte c’è Destro, ex dal dente avvelenato ma dalle polveri bagnate quest’anno.

Buffon morto: ma è una bufala

LUKASZ SKORUPSKI (Empoli-Pescara) – Il risultato della sfida salvezza Empoli-Pescara dirà tanto per entrambe le squadre. I padroni di casa devono difendersi da Palermo e Crotone (attese però dalle sfide alle due milanesi) che a piccoli passi cercano di recuperare terreno. Una vittoria domani sancirebbe la definitiva esclusione del Pescara dalla lotta salvezza, e darebbe tre punti quasi decisivi ai toscani. Al contrario, Zeman e i suoi ragazzi con i 3 punti in tasca potrebbero ancora provare a dire la loro. Quello che però va a sfavore degli abruzzesi è il rendimento tremendo di questa stagione, fatto di una vittoria sul campo. Inoltre di fronte c’è un Empoli che con il minimo sforzo sta raggiungendo la salvezza. Squadra sulla carta tutt’altro che attrezzata, ma ordinata e a tratti piacevole. In porta il polacco Skorupski è con ogni probabilità il giocatore migliore della rosa di Martusciello e lo stesso tecnico so affida anche alle sue parate per questo finale di stagione.

ORESTIS KARNEZIS (Udinese-Genoa) – L’Udinese, a differenza di altre squadre, non ha mollato una volta raggiunto virtualmente l’obiettivo salvezza. La squadra di Del Neri continua a giocare come ha sempre fatto da quando è arrivato l’ex tecnico anche del Chievo Verona. In questa 31a giornata affronta proprio una di quelle squadre che invece sembrano non abbiamo più nulla da dare alla causa: il Genoa, che in altre situazione, in altre stagioni, rischierebbe parecchio, invece fermo a 29 punti e con una vittoria da dicembre ad oggi, può ritenersi salvo. La squadra viene da 5 gol presi in casa dall’Atalanta, l’ambiente è completamente sfiduciato e Karnezis, che torna titolare dopo l’infortunio, potrebbe essere una scelta vincente.