De Magistris, pernacchia a Higuain per Napoli-Juventus

È già Napoli-Juventus: De Magistris si rivolge a Higuain con una pernacchia e dei fischi

Luigi de Magistris

A pochi giorni ormai dall’attesissima sfida Napoli-Juventus si riscaldano gli animi e iniziano le scaramucce tra azzurri e bianconeri. La pernacchia di De Magistris a Gonzalo Higuain può dunque iscriversi in tale ambito. Questo è stato infatti il commento del primo cittadino partenopeo a una trasmissione radiofonica in relazione alla sfida contro agli juventini.

La doppia sfida di campionato e Coppa Italia che vedrà opporsi il Napoli alla Juventus allo stadio San Paolo è affascinante non solamente per la rivalità fra le due compagini ma anche perché sarà il primo ritorno di Higuain nell’impianto di Fuorigrotta da ex della partita. Ed è proprio su questo rientro che verte l’intervista di Luigi De Magistris alla trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” all’interno della quale stuzzica Higuain e accende gli animi per la super-sfida.

NAPOLI-JUVENTUS: PERNACCHIE E FISCHI PER HIGUAIN AL SAN PAOLO

Al sindaco di Napoli i conduttori hanno chiesto se avrebbe invitato volentieri il Pipita a casa sua e la risposta è stata spontanea e divertente: “No, non lo chiamerei ma gli farei un favore perché non gli converrebbe. Io cucino molto male e potrei fare qualcosa di sbagliato”. De Magistris spiega che la pernacchia o i fischi al centravanti bianconero saranno inevitabili per via della scelta bianconera compiuta in estate dall’argentino: “Credo sia complicato trovare qualcuno che andrà allo stadio e non fischierà Higuain. Inoltre, è anche l’anniversario della ricorrenza dei 50 anni di Totò quindi ci potrebbe anche stare benissimo la pernacchia, gesto simbolo dei suoi film”.

Infine, il primo cittadino partenopeo ha parlato di NapoliJuventus esprimendo il proprio parere e, probabilmente, auspicio sul risultato finale: “Non faccio pronostici ma spero che il Napoli vinca entrambe le partite. Io scommetterei sull’uno fisso” .