Francesco Gabbani, nuovo singolo “In equilibrio”: Video e Testo

Francesco Gabbani, nuovo singolo

Si intitola In equilibrio il brano scelto da Francesco Gabbani come terzo estratto dal suo fortunato album Eternamente ora. “Il pezzo è un caleidoscopio all’interno del quale s’inseguono le consuete domande che accompagnano da sempre la nascita di un amore – racconta l’artista – quasi come se l’amore, divinità dispettosa e sadica, ci obbligasse ad un gioco di specchi, dubbi e presunte certezze, in cui si perde il contatto con il reale, in cui la vita e la morte si nutrono consumandosi a vicenda, costringendoci, come funamboli dal passo incerto, su una corda sospesa tra razionalità e istinto”.

Per il cantautore toscano, un vero e proprio outsider della musica italiana se consideriamo i tanti anni di gavetta alle sue spalle, prosegue questo fortunato 2016 che ha avuto inizio a Febbraio con l’inaspettata vittoria tra le Nuove Proposte dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Il brano Amen, inizialmente eliminato dalla gara a causa di un problema tecnico di conteggi delle votazioni, si è aggiudicato anche il premio della critica Mia Martini per la sezione giovani, il premio Sergio Bardotti per il miglior testo, ed il consenso del pubblico e delle radio, diventando una vera e propria hit certificata disco d’oro.

IN EQUILIBRIO video

IN EQUILIBRIO testo

Chiuso il cuore
ascolto un po’
nessun rumore alla sua porta
ho chiuso gli occhi
non vedo più
dove finisco io e cominci tu
l’amore è un’onda
e ora so
consuma amando la sua sponda
è come stella
che brilla solo se
la notte buia la circonda

Soli adesso
a cuore aperto
tu lacrima di pioggia ed io una rosa del deserto
e come neve
che non si scioglie mai

Se resterai
in equilibrio tu
sulla corda del mio cuore in equilibrio tu
fra i silenzi e le parole ci sei tu

Il cuore ha denti
non sa perché
sorride e morde: non ha scelta
e guardo avanti
non vedo più
dove comincio io e finisci tu
l’amore affonda
consumerà
accarezzando la sua sponda
nessuna pioggia
aspetterò
perché le lacrime nasconda

Con il vento
io mi perdo
l’amore una tempesta
e noi una barca in mare aperto
come un fuoco
che non si spegne mai

Se resterai
in equilibrio tu
sulla corda del mio cuore in equilibrio tu
fra i silenzi e le parole ci sei tu

Soli adesso
a cuore aperto
tu lacrima di pioggia ed io una rosa del deserto
e come neve
che non si scioglie mai

Se resterai
in equilibrio tu
sulla corda del mio cuore in equilibrio tu
fra i silenzi e le parole ci sei tu