Il Pagante, nuovo singolo “Ultimo”: Video e Testo

Si intitola Ultimo il nuovo singolo de Il pagante, giovane ed interessante gruppo musicale composto da Eddy Veerus, Federica Napoli, Roberta Branchini e dj Fedex. Il brano, in rotazione radiofonica dal 19 dicembre, rappresenta il sesto estratto dal loro album di debutto Entro in pass.

Diverse le hit che sono riusciti a piazzare in classifica negli ultimi mesi, da Faccio after a La shampista, passando per Vamonos, Bomber e Dam. La chiave del loro successo è decisamente il linguaggio giovanile ed il sound dei loro pezzi, un mix innovativo per la band milanese formatasi sei anni fa attraverso la bacheca di una pagina Facebook.

Per accompagnare il lancio di Ultimo, è stato realizzato un video ufficiale, girato ai Magazzini Generali di Milano e diretto da Marc Lucas & Igor Grbesic, nel quale compaiono in un cameo anche il rapper Emis Killa e l’attore Jerry Calà.

ULTIMO testo

Se non metti l’ultimo noi non ce ne andiamo
mr deejay suona bombe a mano
se non metti l’ultimo noi non ce ne andiamo
mr deejay sonno non ne abbiamo
se non metti l’ultimo noi non ce ne andiamo
mr deejay sonno non ne abbiamo

Resto a tempo fa
d’inverno giravo al Poggia
con i fra di Palermo, Salerno e Foggia, mo’
fai la roccia ma stai sui social
primo in plaza pure con la pioggia e con
Cocoon, coccoricò e coca
perdoname madre por mi vida loca
grido “ultimo” con voce roca,
dopo torno a casa e non capisco un zzoca
al contadino non far sapere
quanto è buona la boccia di Belvedere
cazzogliene suona Sven Vath
gente che sviene, gente che va
no no, non ci voglio andare a letto
voglio andare dove suonano la techno
tatoo e septum, metal detector
ti fanno il Rolex, ti danno il Sector

ultimo! ultimo! ultimo! ultimo!
ultimo! ultimo! ultimo! ultimo!

Se non metti l’ultimo noi non ce ne andiamo
mr deejay suona bombe a mano
se non metti l’ultimo noi non ce ne andiamo

mr deejay sonno non ne abbiamo
se non metti l’ultimo noi non ce ne andiamo
mr deejay sonno non ne abbiamo

Sbirri in borghese, noi di bassa borghesia
sempre fuori dall’Amnesia, noi siam pre con l’amnesia
in possesso di un cinquello penso “cosa vuoi che sia”
se confesso che son messo non ricambiano la cortesia

e noi non ce ne andiamo, eeh, ooh
e noi non ce ne andiamo, eeh, ooh
e noi non ce ne andiamo, eeh, ooh
e noi non ce ne andiamo, eeh, ooh

ULTIMO video

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.