Giro d’Italia 2017, Diritti Tv da Rai a La7? Cairo raddoppia l’offerta

È in corso una battaglia sui diritti tv del Giro d’Italia 2017, che potrebbero passare dalla Rai a La7. Super offerta di Cairo, ma ci sono altre contendenti.

Mancano ancora diversi mesi al Giro d’Italia 2017, ma è già battaglia sui diritti tv della competizione ciclistica più importante del nostro paese.

Come sappiamo, l’evento viene trasmesso in diretta dalla Rai (prima su Rai 3, adesso anche su Rai Sport 1 e Rai Sport 2), che ogni anno sborsa circa 10 milioni di euro per acquisirne i diritti. Tale cifra viene però considerata troppo bassa da Urbano Cairo, Presidente del Torino Calcio e proprietario del canale televisivo La7.

Cairo vorrebbe infatti avvicinarsi ai 35 milioni di euro generati dal Tour de France e sarebbe pronto a mettere sul piatto ben 20 milioni per trasferire il giro sulla sua emittente televisiva. Ma La7 non sarebbe l’unica concorrente della Rai: anche Mediaset e Discovery sembrano infatti interessate a trasmettere la corsa a tappe.

Moderato l’interesse da parte dell’azienda milanese, ancora coinvolta nelle battaglie legali con Vivendi, mentre la Discovery potrebbe dividere il palinsesto tra pay-tv e DMax (canale gratuito del digitale). La Rai sarà in grado di sborsare la cifra proposta da Cairo? Staremo a vedere.