Sanremo 2017 Cover, il Vincitore è Ermal Meta con Amara Terra Mia

Festival Sanremo, Artisti in Gara la Prima Sera (7 febbraio 2017)

Da pochi minuti è stato decretato il vincitore della gara riservata alle cover nella terza serata di Sanremo 2017: si tratta di Ermal Meta con Amara Terra MiaErmal Meta ha ottenuto il primo premio assegnato alla miglior performance di un brano non originale.

16 campioni in gara (esclusi quindi i 6 a rischio eliminazione) hanno proposto brani storici di altri cantanti, ognuno secondo una propria personale rielaborazione. Meta, 35enne albanese naturalizzato italiano, si è esibito in “Amara terra mia” di Domenico Modugno, scelta “perché è meravigliosa e per me rappresenta bene l’Italia“.

Dietro di lui, Paola Turci con “Un’emozione da poco”, brano che Fossati scrisse per la sedicenne Anna Oxa (Sanremo ’78). Terzo classificato invece è Marco Masini in un toccante omaggio all’amico Giorgio Faletti, che nel 1994 arrivò secondo proprio all’Ariston con “Signor tenente”.

Tra i numerosi artisti che sono stati scelti, spiccano Celentano e De Gregori, ognuno in gara con due brani: “Susanna” (Gabbani) e “Svalutation” (Clementino) il primo, “Sempre e per sempre” (Mannoia) e “La leva calcistica del ’68” (Moro) il secondo. Si è distinto per bonaria autoironia Sergio Sylvestre con “Vorrei la pelle nera”, successo di Nino Ferrer uscito nel 1967.

Sanremo 2017 Cover, il Vincitore è Ermal Meta con Amara Terra Mia ultima modifica: 2017-02-10T01:33:44+00:00 da Alessandro Paccosi