Attualità

Aeroporto di Catania chiuso: Etna in attività

Per la viva attività dell’Etna e della troppa cenere che offusca l’aria, è stata prevista la chiusura dell’aeroporto di Catania fino alle 12 di oggi. L’attività aerea è stata dunque sospesa, o dirottata verso altri aeroporti, come quello di Palermo.

Il comunicato ufficiale della SAC

La Sac questa mattina ha inviato un comunicato che dichiarava la chiusura dell’aeroporto di Catania: “Permanendo la fase eruttiva dell’Etna accompagnata dall’ emissione di una consistente quantità di cenere in atmosfera, l’Unità di Crisi ha deciso di prorogare la chiusura dell’Aeroporto di Catania fino alle ore 12 di oggi”.

Inizialmente la riapertura delle attività dell’aeroporto era prevista per le 8 di questa mattina, ma siccome lo stato di emergenza continua, con il vulcano Etna ancora in attività, l’orario di riapertura è stato spostato a mezzo giorno.

L’attivita dell’Etna in questi giorni

Sono giorni molto attivi per l’Etna, che soltanto due giorni fa ha avuto una piccola esplosione improvvisa che ha causato il ferimento di 10 persone che erano in escursione sul vulcano. Il motivo dell’esplosione, dicono gli esperti, è stato il contatto tra il freddo della neve, ancora presente ad alta quota e la lava incandescente. Nei giorni successivi all’incidente l’Etna è rimasto molto attivo. Il più grande vulcano attivo dell’Europa, anche questa mattina la rilasciato molto fumo e cenere, tanto da rendere indispensabile lo stop dell’aeroporto di Catania.

 

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Mostra tutto

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close