Alejandro Aravena vince il Nobel per l’architettura

Alejandro Aravena vince il Nobel per l'architettura

Ad Alejandro Aravena il Premio Pritzker 2016 per l’architettura, ovvero il premio Nobel che si assegna a chi si distingue in questo campo. A Chicago ecco prendere il via l’annuncio che ha incoronato il cileno quale miglior architetto del mondo. Sulle note espresse per l’occasione ecco che spicca la volontà di Alejandro Aravenado di migliorare gli spazi urbani per rispondere alle sfide sociali ed economiche di oggi. Il cileno vince il premio che durante lo scorso anno andò a all’architetto tedesco Frei Otto.

Ripercorriamo un po’ la vita di Alejandro Aravena, capace di aggiudicarsi il Premio Pritzker dopo una vita trascorsa all’insegna del lavoro e del sacrificio. Consegue la laurea in architettura nel 1992 presso la Pontificia Università Cattolica del Cile, successivamente lavora da libero professionista. È stato anche professore all’Università Cattolica del Cile dal 1994 e nell’Università di Harvard dal 2000 al 2005. Per lui ecco diversi riconoscimenti: il Leone d’Argento nella XI edizione della Biennale di Venezia, il Marcus Prize 2010, il Premio Avonni per l’innovativo dell’anno, la Medaglia Erich Schelling 2006.