Sport

Atletico Madrid – Juventus: Probabili Formazioni e Diretta TV (Champions League 2019-2020)

Curiosità. conferenza stampa e probabili formazioni sulla gara del Wanda Metropolitano.

Ritorna la sfida tra Atletico Madrid e Juventus, un appuntamento calcistico che le urne del sorteggio sembrano siano decise a rinnovare ogni anno. Esordio a Madrid quest’anno, al Wanda Metropolitano dove lo scorso anno i cochoneros si imposero per 2-0. Partita che sarà visibile a partire dalle 21:00 per i clienti Sky sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252.

Curiosità

La Juventus è reduce anche da una sconfitta nel vecchio stadio Calderon nell’edizione della Champions League 2014/15 a causa di un gol di Arda Turan. Lo scorso anno per i bianconeri le cose si erano messe ancora peggio con la sconfitta per 2 a 0 rimediata all’andata dei quarti di finale. Sconfitta che non scalfì gli animi dei giocatori juventini che ribaltarono il risultato in casa grazie a una straordinaria tripletta di Cristiano Ronaldo. L’Atletico Madrid può comunque vantare una grande tradizione casalinga con cinque vittorie di fila, inoltre si è sempre dimostrata una rivale tignosa per le squadre italiane che a Madrid sono state sempre battute nelle ultime sei trasferte.

Conferenza stampa

Davanti ai giornalisti Maurizio Sarri ha commentato il debutto in Champions League:<< ci aspetta una partita complicata contro un avversario forte. È la prima e, come sempre, è quella che può indirizzare il girone. Lo abbiamo affrontato in precampionato. È una squadra cresciuta nel palleggio e nella qualità tecnica dei centrocampisti. È in grande evoluzione tecnica>>

Probabili formazioni

L’Atletico Madrid quest’estate ha perso il suo giocatore più forte e carismatico, la partenza di Griezmann al Barcellona è stata rimpiazzata dall’arrivo del giovane e promettente Joao Felix. Un calciatore dal talento cristallino, ma che deve ancora dimostrare il suo valore e migliorare soprattutto dal punto di vista realizzativo. Contro la Juventus Simeone proporrà un 4-4-2 a sua immagine e somiglianza, con Oblak tra i pali, Renan Lodi, Gimenez , Savic e Trippier in difesa, Lemar, Partey, Saul Niguez e Koke a centrocampo, mentre in attacco spazio alla coppia Diego Costa, Joao Felix.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak, Renan Lodi, Gimenez, Savic, Trippier, Lemar, Partey, Saul Niguez, Koke, Diego Costa, Joao Felix

In casa bianconera a tenere banco sono i problemi legati agli infortuni. Contro la Fiorentina ben tre giocaori sono stati sostituiti per problemi fisici. Mentre per Danilo si trattava solo di un affaticamento, hanno destato preoccupazione le condizioni di Douglas Costa e Pjianic. Il brasiliano dovrebbe star fuori almeno un mese mentre il bosniaco potrebbe recuperare per questa partita. Nel consueto 4-3-3 di mister Sarri spazio in porta a Szczesny, difesa confermata con Alex Sandro, De Light, Bonucci e Danilo, centrocampo a tre con Matuidi, Khedira e uno tra Pjanic e Betancur, tridente offensivo infine costituito da Ronaldo, Bernardeschi e Higuain.

Juventus (4-3-3): Szczesny, Alex Sandro, De Light, Bonucci, Danilo, Matudi, Khedira, Pjanic, Ronaldo, Bernadeschi, Higuain

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close