Cannes 2017: Almodovar presidente di Giuria

Cannes 2017: Almodovar presidente di Giuria
Vota questa notizia

Il Festival di Cannes si svolgerà dal 17 al 28 maggio ed è già in preparazione. La prima notizia che arriva dal Festival, dopo l’annuncio del periodo del concorso, riguarda il nuovo Presidente della Giuria, che ha quest’anno il volto di Pedro Almodóvar.

Il regista spagnolo ha un passato da presenza fissa sulla Croisette, inclusa l’edizione precedente, dov’era in concorso col suo ultimo film, Julieta, poi scelto dalla Spagna come rappresentante per gli Oscar senza però superare la selezione. Nel 1999 vinse il Prix de la mise en scène con il suo film più celebre Tutto su mia madrepoi premiato con l’Oscar per il miglior film straniero. E nel 2006 sfiorò la Palma d’oro con Volver-Tornare, vedendosela all’ultimo soffiare da Ken Loach e il suo Il vento che accarezza l’erba. Il film valse comunque il Prix du scènario e il Prix d’interprétation feminine all’intero cast. Il regista spagnolo è alla sua prima volta nel ruolo di presidente della giuria di un festival, anche se due anni fa la sua musa Rossy De Palma era una delle giurate che premio il film di Jacques Audiard, Dheepan- Una nuova vita.

Almodóvar raccoglie quindi lo scettro dell’ex presidente di Giuria George Miller, che l’anno scorso premiò Io, Daniel Blake di Ken Loach.

Condividi
Laureato in DAMS all'Università degli Studi di Torino e diplomato in Filmmaking presso la Scuola Holden, ha frequentato diversi workshop di sceneggiatura e critica cinematografica, formando la sua esperienza anche presso alcuni Festival cinematografici (Torino, Bobbio e Venezia). Già redattore presso "Darkside Cinema" e "L'Atalante", è autore di racconti, soggetti e sceneggiature, nonché regista di un cortometraggio, "Interno familiare". Nel 2016, un suo soggetto per lungometraggio è stato tra i finalisti al Pitch in The Day- Concorso Opere prime.