Politica

Casapound, militante aggredito nella notte a Livorno

Ancora un episodio di violenza in questa campagna elettorale per le elezioni politiche 2018. A Livorno un militante di Casapound è stato aggredito la scorsa notte da quattro persone incappucciate, che lo hanno colpito mentre stava attaccando un manifesto.

A renderlo noto lo stesso movimento politico, che spiega come “è stato assalito da quattro persone che, cappucci alzati e bastoni alla mano, prima lo hanno pestato e poi hanno sfondato i finestrini della sua auto, all’interno della quale era presente la compagna incinta, per fortuna rimasta illesa anche se sotto choc”.

Per fortuna neanche le condizioni dell’uomo, livornese di 37 anni, sono gravi: è stato dimesso dal pronto soccorso dell’ospedale di Livorno con 30 giorni di prognosi, conseguenza di una frattura al naso ed ecchimosi sparse. Inizialmente, invece, si credeva che l’uomo rischiasse di perdere un occhio. Gli investigatori sono già al lavoro per trovare i colpevoli, che potrebbero essere incastrati dalla telecamere presenti nella zona, tra via Garibaldi e via Galilei.

AGGRESSIONE LIVORNO, IL COMMENTO DI DI STEFANO

Molto duro il commento di Simone Di Stefano il leader del movimento di estrema destra, che ha scritto pagina del movimento: “E’ incredibile quello che sta accadendo in Italia. Mentre le più alte cariche dello Stato vanno manifestando e lanciano allarmi sul sedicente pericolo fascista, gli antifascisti lanciano cacce all’uomo, rivendicano con orgoglio brutali pestaggi, aggrediscono e insultano le forze dell’ordine nella totale impunità. Al nostro militante gravemente ferito, va la più totale solidarietà e vicinanza del movimento”. 

AGGRESSIONE CASAPOUND, LA NOTA DI ANDREA ROMANO DEL PD

Tuttavia, come riporta Repubblica Firenze, anche Andrea Romano, candidato per il PD al collegio uninominale di Livorno, ha stigmatizzato l’episodio. Questo un sunto delle sue parole: “Sono andato al Pronto Soccorso per accertarmi personalmente delle condizioni del militante di CasaPound aggredito stanotte. Il Partito Democratico condanna con fermezza qualunque atto di violenza nei confronti di qualsivoglia partito o movimento politico, ribadendo il proprio costante impegno a tutela del confronto democratico e per la sicurezza di tutti, e auspica che le indagini in corso giungano rapidamente a chiarire i fatti e a dare un nome ai responsabili”.

Tag
Back to top button
Close
Close