Catania-Sicula Leonzio 3-2 Cronaca: Vittoria in rimonta per i rossazzurri

Lega Pro girone C, Catania-Foggia: i risultati

Ha preso il via questa sera la stagione 2017-2018 del Catania Calcio che ha ospitato la Sicula Leonzio nel match valevole per la prima giornata di Coppa Italia Lega Pro. Vittoria in rimonta dei rossazzurri: Catania-Sicula Leonzio si conclude 3-2, a firmare le reti (in ordine di marcatura) Arcidiacono, Bollino, Curiale, Pozzebon e Russotto.

Catania-Sicula Leonzio 3-2: la cronaca della partita

Si fa vedere sin dai primi minuti del primo tempo la Sicula Leonzio che, trascorsi appena due minuti di gioco, fa tremare i catanesi con Arcidiacono che non riesce però nel tap-in vincente. Le occasioni non mancano agli uomini di Rigoli che al 12′ si portano in vantaggio con il gol firmato Arcidiacono. Il giocatore, approfittando di una respinta di Tedeschi, trafigge la porta difesa da Pisseri e, visti i natali catanesi, non esulta e alza le mani come a chiedere scusa alla Curva Nord.

La risposta del Catania non si fa attendere: i rossazzurri si rendono pericolosi dapprima con una punizione calciata da Lodi e finita di poco fuori e poco dopo con Pozzebon che, su cross di Russotto, spreca una ghiotta occasione spedendo la sfera sul fondo e al 25′, a tu per tu con Narciso, calcia il pallone con poca forza favorendo la respinta del portiere della Sicula. Sul finale della prima frazione di gioco la Sicula Leonzio ha una nuova ghiotta occasione con Bollino che però spedisce la sfera sul fondo seppure di pochissimo.

Il secondo tempo si apre come la prima frazione di gioco con la Sicula Leonzio immediatamente pericolosa. Si registra infatti al 54′ un palo di Squillace e dieci minuti più tardi giunge il gol del 2-0 direttamente su calcio di punizione dai 25 metri. Sul pallone Bollino che sorprende Pisseri. Il Catania reagisce immediatamente e al 66′ trova il gol dell’1-2 grazie al neo-entrato Curiale che deposita in rete il pallone servitogli da Russotto. Al 72′ Pozzebon fa esplodere il Massimino con il suo preciso tiro di destro. Il pallone si insacca in rete e il parziale del match di porta sul 2-2.

Biglietti Catania-Taranto in vendita: Prezzi

Due minuti più tardi i rossazzurri riescono a portarsi in vantaggio. Autore del tris etneo è Russotto che inganna Narciso con un pallonetto. La formazione di casa prova ma non riesce ad ampliare il vantaggio con Di Grazia, al triplice fischio la festa è comunque rossazzurra.

Catania-Sicula Leonzio 3-2: il tabellino

Catania (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Marchese; Semenzato, Da Silva, Lodi, Caccetta (dal 63′ Di Grazia), Mazzarani (dal 63′ Curiale); Pozzebon (dal 77′ Biagianti), Russotto. A disp. Martinez, Bogdan, Esposito, Lovric, Manneh, Bucolo, Biagianti, Di Grazia, Djordjevic, Ripa, Rossetti, Curiale, Anastasi. All. Cristiano Lucarelli

Sicula Leonzio (4-3-3): Narciso; De Rossi (dal 64′ Giuliano), Camilleri, Gianola, Squillace; Marano (dall’86’ Tavares), Esposito, D’Amico (dal 59′ Gammone); Bollino, Ferriera, Arcidiacono. A disp. Ciotti, Monteleone,Granata, Gammone, Esposito, Bonfiglio, De Felice, Pollace, D’Angelo. All. Pino Rigoli

Arbitro: Fabio Pasciuta di Agrigento

Marcatori: 12′ Arcidiacono (S); 64′ Bollino (S); 66′ Curiale (C); 72′ Pozzebon (C); 74′ Russotto (C).

Ammoniti: De Rossi (S); Lodi, Russotto (C); Arcidiacono (S); Curiale (C)