Chi sono gli Ex-Otago: Biografia e Carriera del gruppo di Sanremo 2019

Il gruppo indie pop Ex-Otago arriva sul palco dell’Ariston, ecco alcune informazioni per conoscerli meglio prima dell’inizio del Festival.

chi sono ex otago

La direzione artistica di Sanremo 2019 ha evidentemente optato per rivoluzionare il concorso musicale più seguito in Italia includendo anche gruppi e cantanti della scena indie affermatosi in questi anni. Uno di questi sono certamente gli Ex-Otago, band genovese che concorrerà con gli altri big in questa edizione del Festival di Sanremo.

Gli Ex-Otago nascono a Genova nel 2002 nell’ambito del genere indie ed indie pop. Nascono come trio acustico formato da Maurizio Carucci, Alberto Argentesi e Simone Bertuccini, evolvono in seguito in una vera e propria band che ad oggi è composta da cinque membri, ovvero i fondatori Carucci e Bertuccini con Olmo Martellacci, Francesco Bacci e Rachid Bouchabla. 

Ex-Otago: Carriera e Discografia

Il loro primo album, risalente al 2003, The Chestnuts Time riscuote un grande successo tanto da essere ristampato altre volte. Seguiranno Tanti saluti nel 2007; Mezze Stagioni nel 2011, In Capo al Mondo del 2014 e il più recente Marassi del 2016. Il prossimo album sarà in uscita a Marzo, quindi subito dopo il Festival, ed avrà il nome Corochinato. L’uscita è attualmente prevista per l’8 Marzo 2019. 

Il prossimo tour dal nome Cosa fai questa notte? Partirà dal prossimo Marzo in tutta Italia. Nonostante il successo degli Ex-Otago fosse evidente già dai loro primi passi, alcune collaborazioni di peso hanno contribuito ad aumentare la loro popolarità. Tra le collaborazioni più recenti c’è Jake la Furia, Levante, Caparezza e Max Pezzali.

Il loro successo è riscontrabile sia nei loro tour in tutto il Paese, sia anche la predilezione che molte emittenti radio hanno verso le loro canzoni, ma anche dagli ottimi numeri sul loro profilo Spotify. Insomma, gli Ex-Otago hanno una grande occasione di farsi conoscere ed apprezzare da un pubblico sempre maggiore dopo quest’edizione di Sanremo che, come anticipato, premette di essere molto innovativa.

 

Pubblicato da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante