Attualità

Cos’è l’Infodemia Coronavirus? Significato in Italiano

L'Oms ha lanciato un allarme secondo cui attorno al Coronavirus potrebbe scatenarsi una''infodemia'': ecco cos'è e cosa significa in italiano questa parola.

Cosa si intende quando si parla di infodemia Coronavirus? Ecco tutto ciò che c’è da sapere sull’allarme lanciato dall’Oms.

Il Coronavirus continua a tenere banco su tutte le testate online e nelle discussioni delle persone in Rete o in luoghi fisici. Non sono in pochi a temere la psicosi più della malattia in sé e proprio a tal proposito anche l’Oms ha lanciato un allarme molto chiaro coniando la singolare parola ”infodemia” che, rifacendosi a epidemia”, si riferisce a una pericoloso esplosione di informazioni non veritiere sul virus cinese che potrebbero generale un panico ingiustificato nella popolazione.

Cosa significa infodemia?

Il termine infodemia indica il proliferare incontrollato di informazioni false o non completamente vere che potrebbero causare danni ingenti alla collettività, soprattutto se legate a questioni di salute come il Coronavirus. In sostanza il significato di questo neologismo è assimilabile a quello di epidemia solo che a diffondersi in maniera incontrollata non è un virus o una malattia ma delle informazioni non corrette che possono generare comportamenti scorretti in chi le recepisce senza avere gli strumenti per valutarne correttamente la veridicità.

Le fake news sul Coronavirus

Il tema delle fake news è purtroppo divenuto oggi giorno pane quotidiano ma l’attenzione su questo problema si sta facendo più forte in questo periodo a causa delle pericolose bufale sul Coronavirus che stanno circolando soprattutto sui social. In particolare le false notizie che girano in Rete stanno portando a un eccessivo allarmismo e a un vero e proprio terrore del contatto con qualsiasi cosa possa avere anche lontanamente aver avuto a che fare con la Cina.

Ovviamente, come da tradizione, non mancano anche in questo caso le bufale di carattere complottistico che raccontano il virus come una trovata delle case farmaceutiche per rimpinguare i loro bilancia. Altre fake news circolate su Internet relative all’origine del Coronavirus ci raccontano questa malattia come un effetto collaterale di sperimentazioni cinesi su armi batteriologiche. Naturalmente i teorici delle armi di distrazione di massa non hanno perso l’occasione di ricordare come il virus sia solo un modo di distrarre il mondo da temi molto più importanti ma non ben specificati.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close