Politica

Elezioni 4 marzo: Luigi di Maio invia al Quirinale la lista dei suoi ministri

Pasquale Tridico, Alessandra Pesce e Giuseppe Conte sono i tre papabili ministri aggiunti alla squadra di governo proposta dal Movimento 5 Stelle. A pochi giorni dal voto, Luigi Di Maio decide di non aspettare e invia tramite email al Quirinale la lista con i diciassette nomi.

Una mossa che ha scatenato la disapprovazione dell’attuale Premier Paolo Gentiloni che ha dichiarato “surreale presentare un governo ombra prima delle elezioni”.

Il Governo di Di Maio

L’economista Tridico è stato proposto per il ministero del Lavoro. Alessandra Pesce, dirigente del Crea (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria) al ministero dell’Agricoltura, mentre al professore di Diritto Privato, Giuseppe Conte, è stato assegnato il ministero della Pubblica Amministrazione.

Sul profilo Facebook di Luigi di Maio si legge: “domani sarà una giornata molto importante e a cui tengo particolarmente. Dalle 15.30 qui a Roma presso il Salone delle Fontane presenterò tutti i componenti della squadra di governo. Personalità e competenze che sono patrimonio di tutto il paese e che hanno accettato questa importante sfida che ci attende. Sono davvero orgoglioso ed entusiasta e domani vi assicuro che lo sarete anche voi. La diretta streaming dell’evento sarà trasmessa qui sulla mia pagina”.

I tre (ancora ipotetici) ministri si sono aggiunti a Sergio Costa, generale dei carabinieri proposto per il Ministero dell’Ambiente e Lorenzo Fioramonti, indicato per lo Sviluppo Economico.

Il generale di Brigata dell’Arma dei Carabinieri Sergio Costa è stato il primo nome a essere reso pubblico da Di Maio, come ministro dell’Ambiente. Laureato in “Scienze Agrarie”, con un master in “Diritto dell’Ambiente”, è stato comandante del Corpo Forestale dello Stato in Campania fino al 2016.

Lorenzo Fioramonti è conosciuto come “l’economista” dei 5 Stelle. Laureato in “Storia del pensiero politico ed economico moderno” presso la facoltà di Filosofia dell’Università Tor Vergata a Roma, ha conseguito anche un dottorato in “Scienze Politiche” presso l’Università di Siena.

Attualmente Professore di Economia Politica presso l’Università di Pretoria in Sudafrica, ha accettato la proposta dichiarando in un post su Facebook di  essere “cosciente della grande responsabilità che pertiene all’incarico e dell’importanza di un approccio nuovo allo sviluppo sostenibile per il Paese. Finalmente la possibilità di mettere in pratica ricerche che conduco da oltre un decennio”.

“La nostra è una proposta di governo alla luce del sole. Quelli che vedete con me nella foto sono: Giuseppe Conte (Pubblica amministrazione, deburocratizzazione e meritocrazia), Alessandra Pesce (Agricoltura), Pasquale Tridico (Lavoro) e Lorenzo Fioramonti (Sviluppo Economico)
Giovedì 1 marzo conoscerete tutta la squadra” scrive Di Maio su Facebook, commentando il pezzo sul “Blog delle Stelle”.

Tag
Back to top button
Close
Close