Elezioni Ostia 2017, ExitPoll e Risultati

elezioni-urna-1

Giornata al limite dell’impossibile ad Ostia. Dopo due anni, oggi il momento tanto attesto per rinnovare il consiglio municipale sciolto per infiltrazioni mafiose. Formalmente X Municipio di Roma Capitale, de facto realtà a se stante che conta oltre 230.000 abitanti.

In questa tornata è previsto il balottaggio, secondo le ultime interviste ci dovrebbe essere dato che nessun candidato riuscirà a raggiungere il 50% dei voti. Cinquestelle e Centrodestra i papabili per il ballottaggio.

Durante le operazioni di voto, però, un violento nubifragio si è abbattuto sulla città di Roma che ha causato allagamenti e black-out. Alcuni seggi sono stati chiusi per alcune ore, mentre altri hanno espletato le operazioni di voto con torce e candele.

Affluenza e Candidati: la pioggia frena il voto

Alle ore 19 i dati diffusi vedevano il dato dell’affluenza attestarsi intorno al 29% in vortiginoso calo rispetto alle scorse consultazioni (36%). Qui raggiungere il 50% sarà una vera e propria impresa. Il dato, però, è anche influenzato dai fatti di cronaca che hanno portato Ostia al centro dello scandalo Mafia Capitale.

I candidati favoriti sono Giuliana di Pillo del Movimento 5 Stelle, molto seguito sulla costa romana e Monica Picca di Fratelli d’Italia, sosenuta da Berlusconi. Il PD sostiene Athos de Luca, che anche qui come in Sicilia si presenta diviso dall’ala meno centrista della sinistra. Insieme e MDP sostengono don Franco de Donno. Curiosità anche intorno al partito di estrema destra Casapound che ha candidato Luca Marsella, il quale ha buone possibilità di entrare nel consiglio municipale.

Pubblicato da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante