Elezioni Regionali 2015, Berlusconi: “Se Vinciamo Renzi si dimetta”

La campagna elettorale per le elezioni regionali 2015 è ormai entrata nel vivo, mancano solo tre giorni al voto e gli animi dei partiti contrapposti si fanno sempre più accesi. A mantenere il fuoco caldo ci ha pensato Silvio Berlusconi, che ha sferrato un attacco diretto a Matteo Renzi, come riportato dall’Ansa: “Se vinciamo in almeno tre regioni il premier deve dimettersi”.

Sono proprio tre le regioni sulle quali punta il leader di Forza Italia: “Possiamo vincere in Veneto, Campania e Liguria. Se dovesse succedere, come avvenuto nel 2000, Renzi dovrebbe fare come D’Alema, eletto anche lui per giochi politici e poi costretto alle dimissioni”.

Renzi dal canto suo è alle prese con le accuse sugli “impresentabili” nelle liste PD, ma ha assicurato la massima legalità: “Il Partito Democratico è legalità. C’è chi la combatte a parole e chi con i fatti. Abbiamo tolto quattro regioni al centrodestra”.

I due leader saranno faccia a faccia nella trasmissione di domani sera Virus.

Leggi anche:

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.