Politica

Exit Poll 2018 Porta a Porta: Movimento 5 Stelle in testa

I seggi si sono ufficialmente conclusi e le elezioni politiche 2018 vanno verso la conclusione. Alle 23 si sono rese pubbliche le prime previsione relative all’andamento dei vari partiti in questo post election day.

Al comando con una previsione tra il 29% e il 32% vi è il Movimento 5 Stelle, che, stando alle previsioni iniziali, ha ottenuto più punti rispetto a quelli realmente attesi.

Dietro, ma rispettando quelle che erano le previsioni iniziali, vi è il Partito Democratico attestato tra il 20% e il 23%.

La sorpresa invece si preannuncia nella coalizione di Destra: la Lega di Salvini e Forza Italia sembrano essere pari tra il 16% e il 20%.

Infine +Europa e Liberi e Uguali si attestano rispettivamente tra il 3% e 5% e tra il 2% e 5%.

Diversamente dal Senato, alla Camera si ha una leggera variazione sui dati riguardanti la Lega Nord e Forza Italia, con la Lega primo partito attestato tra il 13% e 16% mentre Forza Italia perde mezzo punto rispetto al partito verde e si ferma tra il 13% e 15,50%.

Nelle coalizioni invece gli exit poll rispettano quelle che erano le previsioni iniziali con la coalizione di Destra prima al Senato con 30% – 32%; a seguire il Movimento 5 Stelle con un 29% – 30% e terza è la coalizione del Centro Sinistra con un 26% – 28%.

Da questi dati pare evidente come l’Italia sia spaccata in tre grandi macro – regioni. Al Nord è il Centro Destra a primeggiare, un Centro Italia storicamente roccaforte della Sinistra e il Mezzogiorno a maggioranza 5 Stelle.

Tag

Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.
Back to top button
Close
Close