Fabio Fazio lascia la Rai?

Fabio Fazio lascia la televisione pubblica per mettersi in proprio

Fabio Fazio, Monologo su Fabio e Ludovica: Video Che Tempo Che Fa (9 ottobre)

Fabio Fazio, pare volersi allontanare dalla Rai per mettersi in proprio. Sembrerebbe, che non gli sia andata molto a genio la scelta di dare dei tagli ai maxi contratti dei conduttori Rai, dopo il polverone alzato qualche settimana fa sugli stipendi della legge dell’editoria. L’inventore di Che Tempo che Fa, programma storico di Rai3, lascia la televisione pubblica.

Fabio Fazio, conosciuto da sempre come un uomo della Rai, ormai da 25 anni, lavorando con i migliori artisti e conduttori della tv di stato, lascia la televisione pubblica. Lo storico conduttore fonda una società di produzione che offre programmi alle televisioni. Sembra che proprio non li sia andata giù il fatto che il governo abbia deciso di imporre salari massimi agli artisti della Rai. Così, con un tweet di poche parole, Fazio ci fa capire le sue intenzioni: “In una tv che cambia, bisogna assumersi responsabilità e nuovi rischi. D’ora in poi, ovunque sarà, voglio essere produttore di me stesso.”

Lo storico compagno, di programma, con la Littizzetto, ha il suo contratto con la Rai in scadenza per fine giugno 2017. Per il momento, non sembrano esserci trattative per il rinnovo di contratto e questo potrebbe voler dire che lo storico programma Che Tempo che Fa, non sarà più trasmesso. Certo, sicuramente Fazio continuerà a lavorare con gli studi Rai, come esterno o magari come produttore.

Aspirante giornalista sportivo. Studente in scienze della comunicazione di Pisa. Le più grandi passioni sono la scrittura e lo sport, ho il calcio che mi scorre nelle vene, tanto da fondare una squadra amatoriale nel proprio paese.