Fantacalcio, Probabili Formazioni Serie A: Aggiornamenti Live (32a Giornata)

Sabato all'insegna della 32a giornata di Serie A. Andiamo a vedere, con aggiornamenti in tempo reale, quali saranno le probabili formazioni.

Fantacalcio, Probabili Formazioni Serie A: Aggiornamenti Live (31a Giornata)

A poche ore dal via della 32a giornata di Serie A è tempo di probabili formazioni in ottica fantacalcio. Di seguito tutti gli aggiornamenti live sui possibili schieramenti in campo, partita per partita. La giornata inizierà con l’insolito derby tra Inter e Milan, per concludersi con il posticipo delle 20.45 tra Napoli e Udinese.

Cagliari-Chievo

Sfida equilibrata quella che si preannuncia tra Cagliari e Chievo. Borriello, bomber preziosissimo finora, dovrebbe giocare al posto di Farias, ma il ballottaggio è ancora aperto. In difesa dubbio Capuano – Salamon. Nel Chievo due i ballottaggi in atto, quello tra Dainelli e Cesar in difesa e quello tra Birsa e De Guzman a centrocampo.

  • Cagliari – Rafael; Isla, Bruno Alves, Capuano/Salamon, Murru; Padoin, Tachtsidis, Ionita; Joao Pedro; Sau, Borriello.
  • Chievo – Seculin; Izco, Dainelli/Cesar, Spolli, Cacciatore; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa/De Guzman; Pellissier, Meggiorini.

Fiorentina-Empoli

Derby toscano quello tra Fiorentina ed Empoli. I padroni di casa hanno ormai poche possibilità di rientrare nella lotta per l’Europa, mentre gli ospiti devono guardarsi le spalle da un Crotone in gran rimonta. In casa viola Tomovic al posto di Gonzalo, infortunato. Chiesa non è ancora sicuro della titolarità, mentre Saponara e Ilicic si giocheranno un posto in attacco (meno favorito Babacar). Tre i dubbi per gli azzurri: Bellusci – Veseli in difesa, Buchel – Dioussé a centrocampo e Marilungo – Michelidze in attacco.

  • Fiorentina – Tatarusanu; Sanchez, Tomovic, Astori; Tello, Valero, Badelj, Chiesa/Milic; Bernardeschi, Saponara/Ilicic; Kalinic.
  • Empoli – Skorupski; Laurini, Bellusci/Veseli, Barba, Pasqual; Krunic, Buchel/Dioussè, Croce; El Kaddouri; Marilungo/Mchedlidze, Thiam.

Genoa-Lazio

In casa Genoa ritorno di Juric, richiamato dopo il rendimento a dir poco disastroso di Mandorlini. Con lui i rossoblù torneranno al 3-4-3, quindi Rigoni probabile pedina per l’attacco. Izzo sarà fuori per squalifica, mentre a centrocampo è ancora forte il ballottaggio tra Hiljemark e Ntcham. Per quanto riguarda la Lazio, invece, l’unico dubbio di Inzaghi sembra tra Keita e Lukaku: il primo sembra in vantaggio.

  • Genoa – Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Hiljemark/Ntcham, Veloso, Laxalt; Rigoni, Simeone, Palladino.
  • Lazio – Strakosha; Basta, Hoedt, De Vrij, Radu; Parolo, Biglia, Milinkovic; Felipe Anderson, Immobile, Keita/Lukaku.

Inter-Milan

Primo derby “cinese” dopo l’ufficializzazione del closing in casa rossonera. Icardi sarà titolare, come Gagliardini. Sulla fascia Nagatomo sembra aver superato Ansaldi nelle gerarchie, mentre a centrocampo Pioli propenso ad utilizzare Joao Mario al posto di Banega. In casa Milan, invece, dubbio difensivo tra Paletta e Zapata, mentre a centrocampo il sostituto di Pasalic sarà uno tra Locatelli e Mati Fernandez.

  • Inter – Handanovic; D’Ambrosio, Medel, Miranda, Nagatomo/Ansaldi; Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Banega/Joao Mario, Perisic; Icardi.
  • Milan  – Donnarumma; Calabria, Paletta/Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Sosa, Locatelli/Mati Fernandez; Suso, Bacca, Deulofeu.

Napoli-Udinese

Sfida serale quella tra Napoli ed Udinese, con gli azzurri che avranno il vantaggio di sapere già i risultati delle dirette concorrenti. Sarri non tocca il tridente “delle meraviglie”, mentre ha qualche dubbio sulla fascia, dov’è in atto il ballottaggio tra Strinic e Ghoulam. A centrocampo favoriti per un posto da titolare Allan e Jorginho. In casa Udinese Del Neri ha il dubbio Silva – Alì Adnan sulla mediana.

  • Napoli – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic/Ghoulam; Allan/Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
  • Udinese – Karnezis; Widmer, Danilo, Angella, Gabriel Silva/Alì Adnan; Badu, Hallfredsson, Jankto; De Paul, Zapata, Thereau.

Palermo-Bologna

Ennesimo cambio in panchina per i rosanero, che saranno guidati da Bortoluzzi. Con lui sarà 4-3-3 o 4-2-3-1. Alesaami è quasi certo del ritorno a centrocampo, ma sono diversi i dubbi di formazione: Sunjic – Goldaniga in difesa, Gazzi – Jajalo a centrocampo e Tajkovski – Diamanti in attacco. Nel Bologna Taider e Viviani si giocheranno il posto dopo l’infortunio di Nagy. Destro insidiato da Krejci.

  • Palermo – Posavec; Rispoli, Sunjic/Goldaniga, Cionek, Aleesami; Chochev, Gazzi/Jajalo, Bruno Henrique; Sallai, Nestorovski, Trajkovski/Diamanti.
  • Bologna – Mirante; Torosidis/Krafth, Gastaldello, Maietta, Masina; Dzemaili, Pulgar, Taider/Viviani; Di Francesco, Destro/Krejci, Verdi.

Pescara-Juventus

Impresa titanica quella che si propone per Zeman ed i suoi uomini, ormai quasi rassegnati alla retrocessione. Due i dubbi per i padroni di casa: Muntari – Bruno a centrocampo e Bahebeck – Cerri in attacco. La Juventus giocherà con tante riserve per preparare al meglio la sfida di ritorno contro il Barcellona, quindi spazio a Neto in porta ed a Lichtsteiner sulla fascia. Al centro ballottaggio Rugani – Benatia. Nella zona mediana del campo Rincon e Lemina potrebbero far rifiatare Pjanic e Quadrado.

  • Pescara – Fiorillo; Zampano, Campagnaro, Coda, Biraghi; Coulibaly, Muntari/Bruno, Memushaj; Brugman, Bahebeck/Cerri, Caprari.
  • Juventus – Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani/Benatia, Asamoah; Marchisio, Rincon/Pjanic; Lemina/Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Roma-Atalanta

Sfida “europea” quella tra Roma e Atalanta. I padroni di casa devono vincere per tenere a debita distanza il Napoli, mentre i bergamaschi per rafforzare la posizione in zona Europa. Tra i padroni di casa De Rossi sembra vicino al recupero, mentre è in atto il ballottaggio Perotti – Bruno Peres. Con l’assenza di Emerson Spalletti potrebbe decidere di mescolare le carte in tavola. In casa ospite Gasperini di affida ai fedelissimi, ma dovrà fare a meno di Spinazzola. Manca Gomez, quindi ballottaggio D’Alessandro – Mounier.

  • Roma -Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas, Mario Rui; Paredes/De Rossi, Strootman; Perotti/Bruno Peres, Nainggolan, Salah; Dzeko.
  • Atalanta – Berisha; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Kessiè, Freuler, Zukanovic; Kurtic, D’Alessandro/Mounier; Petagna.

Sassuolo-Sampdoria

Sfida di centro classifica quella tra Sassuolo e Sampdoria, con i padroni di casa chiamati a vincere per spazzare via un periodo nero. Di Francesco dovrà fare i conti, come al solito, con gli infortuni di Defrel e Dall’Orco. Ballottaggi tra Sensi ed Aquilani e tra Matri e Iemmello. In casa Sampdoria Linetty c’è, ma vincere il ballottaggio con Praet non sarà facile.

  • Sassuolo – Consigli; Lirola, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Pellegrini, Sensi/Aquilani, Duncan; Politano, Matri/Iemmello, Ragusa.
  • Sampdoria – Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Dodò/Regini; Barreto, Torreira, Linetty/Praet; Bruno Fernandes/Alvarez; Schick, Quagliarella.

Torino-Crotone

Sfida interessante quella tra Torino e Crotone: gli ospiti devono assolutamente vincere per allungare la striscia positiva ed agganciare l’Empoli, chiamato a giocare fuori casa il derby contro la Fiorentina. In casa granata unico ballottaggio tra Moretti e Rossettini, mentre tra gli uomini di Nicola Barberis e Capezzi si giocano un posto da titolare a centrocampo.

  • Torino – Hart; Zappacosta, Carlao, Moretti/Rossettini, Barreca, Benassi, Baselli; Iago, Ljajic, Boyè; Belotti.
  • Crotone – Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig, Barberis/Capezzi, Stoian; Falcinelli, Trotta.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...