Fantacalcio, chi schierare nella 16a Giornata?

Fantacalcio, chi schierare nella 16a Giornata?

Fantacalcio – Ecco i nostri consigli sui giocatori da schierare e quali da evitare per questa 16a giornata di Serie A.

Rieccoci con un altro fine settimana dedicato alla Serie A e, inevitabilmente, al fantacalcio, gioco che appassiona milioni di italiani.
Una giornata con incontri strani, equilibrati, difficili da interpretare e da pronosticare come ad esempio il derby della Mole Torino-Juventus o Milan-Roma, lo scontro diretto per il secondo posto. In quest’articolo, noi di Newsly.it vogliamo consigliarvi alcuni giocatori da schierare ed altri che potrebbero rivelarsi dei flop in questo sedicesimo turno di campionato.

 

Crotone-Pescara

Uno scontro salvezza importantissimo per le due neopromosse che fin’ora hanno deluso. Falcinelli è un must, impossibile lasciarlo fuori soprattutto contro un avversario non proprio impenetrabile. Martella ha bisogno di riscatto, Rohden sta crescendo. Da inserire solo nel caso non si abbiano alternative migliori.

Se gioca, Verre può rivelarsi importante nel gioco degli ospiti, così come Memushaj che è anche rigorista. Zampano e Caprari sono in un momento di forma ottimo, fateci un pensierino. Evitate sia Cordaz che Bizzarri, per sicurezza. Lasciate fuori anche i difensori centrali di entrambe le squadre.

Sampdoria-Lazio

La Lazio ha voglia di riscatto dopo il derby perso per 0-2 una settimana fa. D’altro canto la Samp sta facendo bene, soprattutto in casa. I soliti Bruno Fernandes, Muriel e Quagliarella sono d’obbligo, meglio evitare Puggioni per questa volta nonostante ci abbia abituati ad ottime prestazioni.

Per gli ospiti, assolutamente da schierare Immobile e Felipe Anderson mentre Keita è in dubbio e potete metterlo solo se avete valide alternative (senza rischiare di rimanere in 10 quindi). Parolo potrebbe trovare la via del gol ma rischia il solito malus per ammonizione.

Cagliari-Napoli

È vero che il Cagliari in casa si esalta ma, in questa stagione, la difesa sarda non ha certo brillato ed anzi, si è rivelata la peggiore del campionato. Scontato, quindi, il consiglio di evitare Storari ed, in generale, la retroguardia cagliaritana (soprattutto gli esterni come Isla). Padoin è sempre un jolly, Borriello è in zona gol, ma non è una certezza assoluta.

Spazio al tridente partenopeo: Insigne, Mertens (o Gabbiadini) e Callejon sono da inserire, senza se e senza ma. Zielinski è in palla, così come Koulibaly.

Atalanta-Udinese

La sconfitta contro la Juventus non deve trarre in inganno: l’Atalanta di Gasperini sta stupendo tutti e contro l’Udinese potrebbe fornire l’ennesima buona prestazione. Gli immancabili sono Gomez, Kessie e Conti, da cui possono arrivare buoni voti e, magari qualche bonus. Evitare Sportiello.

Per quanto riguarda i friulani, bisogna puntare soprattutto su Fofana e Thereau, quest’ultimo sempre vicino al gol. Per chi vuole rischiare un posto in attacco, Duvan Zapata è un azzardo ma anche una possibile macchina da bonus. Widmer è in forma, si può mettere anche lui. Karnezis? Per questa volta meglio di no, così come Felipe.

Palermo-Chievo Verona

Inserire giocatori del Palermo è sempre un rischio, soprattutto in questa fase delicata della stagione dei rosanero. Discorso a parte per Nestorosvki, impossibile da lasciar fuori. L’azzardo è Aleesami, fin’ora con prestazioni altalenanti ma potrebbe fare una buona gara. Evitare assolutamente i centrali di difesa e Posavec.

Castro e Birsa: entrambi sono d’obbligo ma il secondo è fuori forma e non è da sottovalutare. Se gioca, Inglese può far bene, così come Gobbi.

Torino-Juventus

Nel derby della Mole, i giocatori in grado di portar bonus si sprecano. Non serve neanche dirlo, Belotti va messo. Ljajic, in una partita del genere, può rivelarsi il giocatore in grado di fare la differenza. Benassi ha l’influenza, Baselli è un punto interrogativo. Evitate la difesa granata, che potrebbe soffrire molto.

Higuain e Mandzukic ad occhi chiusi, così come Pjanic che gioca trequartista ed è sempre sia in zona gol che assist. Alex Sandro il solito martello pneumatico sulla fascia, non si può non mettere. Dybala è un jolly, parte dalla panchina ma si può inserire ugualmente. Nonostante la sua bravura, se avete alternative valide in porta, Buffon potete lasciarlo in panchina.

Bologna-Empoli

Altro scontro di bassa classifica: il Bologna ha bisogno di una vittoria per staccare a -9 l’Empoli mentre i toscani devono fare punti per allontanarsi dalla zona retrocessione. Nei felsinei, Destro e Dzemaili sono consigliati. Viviani batte i calci di punizione ed anche molto bene, quindi perché no? L’azzardo è Di Francesco che dovrebbe partire dalla panchina per poi subentrare a partita in corso. Lasciate fuori Gastaldello, ancora fuori forma, mentre Mirante si può rischiare.

L’Empoli sta deludendo e gli unici sicuri, anche in questa giornata, sembrerebbero Saponara e Croce: il primo può portare bonus, il secondo spesso ha il 6 assicurato. Pasqual si può inserire per lo stesso motivo di Viviani, ma la buona prestazione non è certa.

Inter-Genoa

Dopo le tre sberle prese dal Napoli, l’Inter ha bisogno di una vittoria e a San Siro il rullino di marcia dei nerazzurri è sicuramente migliore rispetto a quello fuori casa. Icardi, Candreva e Perisic: se avete uno/due di questi tre non lasciateli assolutamente fuori! Discorso inverso per la difesa, da non rischiare assolutamente. A centrocampo meglio Joao Mario di Banega per questa giornata.

Lo stato di forma del Genoa è ottimo ma la trasferta al Meazza non è mai semplice. Occhio alle scelte: Laxalt se recupera è un must, così come Rincon. Izzo potrebbe soffrire gli assalti del tridente nerazzurro, se avete altri difensori buoni lasciatelo in panchina. Simeone Jr? Da inserire sempre.

Fiorentina-Sassuolo

Kalinic, Ilicic e Bernardeschi: questi gli inamovibili che possono prendere bonus da un momento all’altro. Badelj se gioca è sempre in palla, così come Borja Valero e Milic. Risparmiate Tatarusanu per questo weekend (sempre in presenza di buone alternative).

Defrel è da lanciare, nonostante le prestazioni altalenanti. Pellegrini a centrocampo è un ottimo jolly, mentre Magnanelli potrebbe offrire una prestazione di sostanza ma è a rischio ammonizione. Acerbi è in dubbio ma se recupera si può benissimo inserire nella propria difesa.

Roma-Milan

La vittoria nel derby ha fomentato i giallorossi: puntare soprattutto su Dzeko, Perotti e Nainggolan. Strootman rischioso? Forse ma dopo la revoca della squalifica vorrà rifarsi con un’ottima prestazione. Gli esterni potrebbero far bene, soprattutto Bruno Peres. Sconsigliati Fazio, De Rossi e Szczesny.

Lapadula è d’obbligo così come Suso, meno Niang. Bonaventura è in dubbio ma se recupera è l’arma in più di questo Milan. I difensori rossoneri non avranno un compito semplice contro il miglior attacco della Serie A, meglio non rischiare troppo.

Appassionato di calcio, dello sport in generale e di qualunque argomento scientifico, si affaccia al mondo del giornalismo e dei blog con l'ambizione di poter raccontare e trasmettere le proprie conoscenze ad un numero sempre maggiore di persone, mantenendo obiettività ed oggettività.