Festival di Cannes 2017, la Giuria: i nomi dei giudici

Tutti i nomi dei giudici del Festival di Cannes 2017. Uma Thurman presidente della giuria per Un certain regard

Cannes 2017: Almodovar presidente di Giuria

Il 17 maggio 2017 si darà il via alla manifestazione cinematografia francese a Cannes. Tante le categorie e sezioni e la giuria sarà composta da diversi giudici di cui sono stati resi noti i nomi. Il Festival di Cannes durerà fino al 28 maggio, giornata in cui si chiuderà cosi l’evento. Cinque le categorie, più la sezione Un certain regard, che fa parte della selezione ufficiale.

Festival del cinema di Cannes: la giuria della selezione ufficiale

Ormai noti i nomi degli attori, registi, sceneggiatori e produttori che faranno da giudici per la Selezione ufficiale, la quale deciderà chi si aggiudicherà la celebre Palma d’oro, premiando così il miglior film della competizione. Presidente di giuria sarà lo spagnolo Pedro Almodóvar. Il regista sarà affiancato da molti nomi internazionali e noti della settima arte, infatti con lui membri della giuria saranno: Paolo Sorrentino, la regista tedesca Maren Ade, l’americana Jessica ChastainFan BingBing, proveniente dalla Cina ed i francesi Agnès Jaoui Gabriel Yared. Inoltre tra i giudici ci saranno il sudcoreano Park Chan-WookWill Smith.

Festival del cinema di Cannes: la giuria sezione Un certain regard

Per la sezione Un certain regard sarà l’attrice Uma Thurman a farne da Presidente di giuria, la quale al momento lavora al progetto The War with Grandpa, a fianco di Robert De Niro. Fin dai tempi di Pulp Fiction, Uma Thurman è considerata la musa del regista Quentin Tarantino, con il quale ha girato diversi film, quali ad esempio il celebre Kill Bill. Con lei, a giudicare i film fuori concorso, il regista egiziano Mohamed Diab, l’attore francese Reda Kateb, il regista belga Joachim Lafosse ed il direttore artistico del Festival internazionale Karlovy Vary della Repubblica ceca, Karel Och.

 

Festival di Cannes, la giuria per il premio Camèra d’or

Il premio Caméra d’or, verrà assegnato al miglior film opera prima, scelto tra le categorie: Un certain regard, Settimana internazionale della critica oppure Quinzaine des Réalisateurs. A decidere l’assegnazione di questo premio saranno: l’attrice Sandrine Kiberlain, la quale sarà la presidente di giuria, il direttore della fotografia Patrick Blossier, l’attrice Elodie Bouchez, il produttore e regista Guillaume Brac così come Thibault Carterot, il critico cinematografico e scrittore Fabien Gaffez ed infine Michel Merk, produttore svizzero.

 Festival di Cannes 2017: la giuria per i cortometraggi

A presiedere la giuria di questa categoria sarà il regista, sceneggiatore e produttore rumeno Cristian Mungiu e insieme a lui i registi e sceneggiatori Barry Jenkins, Eric Khoo ed Athina Rachel Tsangari. A completare questa giuria ci sarà l’attrice francese Clotilde Hesme. Il vincitore della Palme d’or du Court métrage verrà rivelato il 28 maggio, in chiusura del Festival. Inoltre questa giuria assegnerà Les Prix de la Cinéfondation il 26 maggio.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell’arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l’amore per le arti.